Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Mare come una discoteca: feste dance in barca, interviene la guardia costiera

Controlli da Capo Zafferano alla zona del Kafara. Sono costate caro anche le imprudenze di alcuni conducenti di acquascooter. Sanzionati i trasgressori: uno di loro, inizialmente sfuggito ai controlli, è stato raggiunto e poi multato

Intenso fine settimana per la guardia costiera. Gli uomini dell'ufficio circondariale marittimo di Porticello sono intervenuti più volte per arginare un fenomeno ormai consolidato: quello del "mare discoteca". Da Capo Zafferano alla zona del Kafara, a Santa Flavia, è scoppiata la "boat party mania". Funziona così: un gruppo di amici si riunisce in barca, spara la musica a tutto volume e si scatena la festa. "Siamo intervenuti - dicono dalla guardia costiera -  per fermare questo atipico fenomeno della musica a bordo di alcune barche che per l'occasione erano state trasformate in vere e proprie postazioni da dj". 
 
Nelle spiagge del litorale in questo weekend è stata registrata una elevata presenza di bagnanti e diportisti che hanno impegnato non poco gli uomini guidati dal tenente di vascello Giulia Tassone. Nel mirino sono finiti soprattutto gli acquascooter "che in diverse occasioni - spiegano dall'ufficio circondariale marittimo di Porticello - si sono avventurati sottocosta". Gli uomini della guardia costiera, con il nuovo mezzo messo a disposizione dalla direzione marittima di Palermo, hanno così sanzionato i trasgressori. Uno di loro, inizialmente sfuggito ai controlli, è stato raggiunto e poi verbalizzato. 

Salvato un diportista che si era ferito a bordo della sua imbarcazione: è stato soccorso dal GC358 e poi accompagnato al porto di Porticello dove un ambulanza del 118 ha prestato le cure del caso. A San Nicola L'Arena, gli uomini del nucleo operativo difesa mare, hanno avuto il loro da fare all'interno dei moli a causa della sosta selvaggia. Sono scattate così diverse sanzioni amministrative. "La guardia costiera - spiegano dall'ufficio marittimo - ricorda che è possibile munirsi di pass per l'accesso che consente il carico e lo scarico". Le sanzioni ammontano a 103 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare come una discoteca: feste dance in barca, interviene la guardia costiera

PalermoToday è in caricamento