Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Vittorio Emanuele

Un migliaio di studenti in strada Blocchi alla Cattedrale e ai 4 Canti

I giovani del Regina Margherita hanno bloccato il traffico in corso Vittorio Emanuele. Una dozzina in totale le scuole occupate. E la protesta continua a viaggiare anche tramite facebook

Protesta degli studenti del Regina Margherita di stamattina

Più di mille studenti e studentesse hanno bloccato il traffico in corso Vittorio Emanuele all’altezza della Cattedrale e ai Quattro canti. Una protesta durata circa mezzora che però ha mandato in tilt il traffico.

A “espandere” la protesta alla strada sono stati i giovani del liceo psico-pedagogico Regina Margherita in occupazione da ieri. “Stamattina, dopo un’assemblea partecipatissima – ha dichiarato Federico Guzzo, rappresentante della scuola e portavoce del movimento Studenti Medi Palermo – abbiamo voluto dimostrare che i giovani del Margherita ci sono e sono più forti che mai”.

LEGGI ANCHE: GIOVEDì CORTEO CONTRO  I VIOLENTI

Intanto nuove proteste si profilano quanto mai vicine a cominciare da nuove occupazioni: oltre al Margherita, il liceo classico Umberto I, l’istituto Nautico Gioeni Trabia, il liceo scientifico statale Cannizzaro di via Arimondi (primo in ordine temporale a scegliere questa forma di protesta) si sono aggiunti fra ieri pomeriggio e stamattina il Liceo scientifico Croce, il Linguistico e Delle Scienze Umane Danilo Dolci, il liceo Einstein, l’Ipssar Paolo Borsellino Centrale, l’Itc Libero Grassi, l’Iti Majorana, l’Ipsia Ascione e il Ninni Cassarà.

Sono in autogestione, inoltre, l’istituto superiore Rutelli, il Liceo Artistico Catalano, gli Itc Duca degli Abruzzi, Pio La Torre e Pareto, il Salvemini, il liceo Meli, la succursale del Borsellino, il liceo artistico Mario d’Aleo. Assemblee straordinarie, inoltre, in molti altri istituti fra cui Vittorio Emanuele II e Crispi.
 
SOCIAL NETWORK. Le nuove generazioni si organizzano e fanno grande riferimento a Facebook dove è stato allestito l'evento"Occupazioni e autogestioni Palermo". Altro punto di riferimento è sono i gruppi Studenti Siciliani e Studenti Medi Palermo, che viene costantemente monitorato e aggiornato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un migliaio di studenti in strada Blocchi alla Cattedrale e ai 4 Canti

PalermoToday è in caricamento