Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Cruillas / Via Trabucco

"Ha ingerito cannabis", bimba di 16 mesi finisce in ospedale

La piccola è arrivata al pronto soccorso del Cervello in uno stato di torpore. I genitori hanno raccontato ai medici che la bambina avrebbe raccolto da terra un mozzicone di una "canna", ma i dottori non hanno creduto alla versione e hanno allertato i carabinieri

Una bambina di appena sedici mesi è stata ricoverata all'ospedale Cervello dopo avere assunto della droga. I genitori hanno raccontato ai medici che la piccola avrebbe raccolto da terra e ingerito il mozzicone di una "canna". Ma la spiegazione non ha convinto i dottori, che hanno allertato i carabinieri. 

"Quando i genitori l'hanno portata al pronto soccorso la piccola - fanno sapere dell'ospedale - era in uno stato di torpore e con scarsa reazione agli stimoli esterni. Sottoposta ai test clinici, è risultata positiva alla cannabis". Incalzati dalle domande dei sanitari, i genitori avrebbero raccontato che la figlia aveva raccolto un mozzicone dal marciapiedi. I medici però hanno ritenuto la spiegazione poco plausibile e hanno segnalato il fatto ai carabinieri. I militari hanno perquisito la loro abitazione, una casa occupata abusivamente dove vivono anche altri nuclei familiari.

La bambina, che è stata tenuta in osservazione per diverse ore nel reparto di Pediatria, è stata dimessa e adesso sta bene. Proseguono invece le indagini dei militari dell'Arma per accertare l'esatta dinamica ed eventuali responsabilità. Del caso sono stati informati anche i servizi sociali.

Un caso simile è accaduto lo scorso mese di dicembre, quando una bambina di tre anni è stata ricoverata all'ospedale dei Bambini per avere bevuto del metadone, datole - secondo il racconto dei genitori - per sbaglio al posto di uno sciroppo per la tosse. A novembre invece a finire in coma era stata una bambina di 9 mesi: aveva ingerito dell'hashish.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha ingerito cannabis", bimba di 16 mesi finisce in ospedale

PalermoToday è in caricamento