menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il confronto tra Pif e Crocetta sulla questione disabili

Il confronto tra Pif e Crocetta sulla questione disabili

Arrivano i primi assegni per l’assistenza ai disabili: "Oggi possiamo sorridere"

Bonifici arrivati a "destinazione". E sui social esultano anche Jovanotti e Pif: "Adesso, presidente Crocetta, ci abitui a queste meravigliose notizie! Facciamo diventare anche la Sicilia un posto 'umano'"

"Con immensa gioia vi comunico che è arrivato l'assegno per l'assistenza ai fratelli Pellegrino! A poco a poco dovrebbero arrivare a tutti i disabili "gravissimi" siciliani. Probabilmente a qualcuno è già arrivato". Così Pif annuncia la buona notizia, appena ricevuta direttamente dal comitato "Siamohandicappatinocretini". Arrivano i primi assegni di cura per l'assistenza ai disabili siciliani. Il regista e attore palermitano si rivolge al governatore: "Adesso, presidente Crocetta, pensiamo anche agli altri disabili e ci abitui a queste meravigliose notizie! Facciamo diventare anche la Sicilia un posto 'umano'". Su Twitter ha esultato anche Jovanotti: "Finalmente una buona notizia!".

Proprio una settimana fa Crocetta aveva annunciato i risultati raggiunti un mese e mezzo dopo l'approvazione della Finanziaria. Sono 174 i disabili gravissimi della provincia di Palermo che hanno ricevuto l'accredito dei primi tre mesi dell'assegno di cura, che sarà di 1.500 euro al mese, per sempre. In tutto sono circa 270 i disabili che hanno diritto all'assegno. "Stiamo lavorando con celerità anche per l'assistenza ai disabili meno gravi - è il punto fatto da Crocetta - ma era necessario partire dai gravissimi. Non si cambia un sistema che non funziona da un giorno all'altro. Per anni i disabili sono stati abbandonati e lasciati senza nessuna cura. Basta con la speculazione. La Sicilia diventerà all'avanguardia sull'assistenza".

"Questo rappresenta un primo passo e dobbiamo esserne contenti - aggiungono dal comitato "Siamohandicappatinocretini" -. Non abbiamo ancora vinto. Questa è solo la prima battaglia, C'è un mondo abbandonato ancora che guarderà con rammarico e frustrazione alla gioia di alcuni, e questo non è giusto.  Pensiamo alle persone con disabilità gravi, ai genitori che non hanno assistenza nelle scuole. Una cosa è certa: grazie alla lotta di un gruppo di #HandicappatiNoCretini si sono smosse le acque. Grazie alla lotta di chi non è sceso a compromessi con chi avrebbe voluto tapparci la bocca con facili soluzioni ad personam. Checchè ne dicano i vecchi carrozzoni (grandi associazioni che per anni non hanno fatto nulla se non cercare legittimazione sui tavoli della politica) ci sono volute quattro sgangherate persone per smuovere le acque. E sinceramente non possiamo che esserne fieri.  Vorremmo ringraziare tutte quelle associazioni che ci hanno supportato e continuano a farlo da tutte le parti della Sicilia e non solo. Ringraziare la stampa tutta (pro e contro il nostro movimento libero) che ci ha dato supporto ascoltandoci ;  Un ringraziamento particolare va a Cristiano Pasca che per primo ci ha dato supporto e amicizia, Pif, Lorenzo Jovanotti, Ficarra e Picone e tutte le altre persone che hanno messo la loro sensibilità, più che la loro notorietà a disposizione della nostra causa.  Ringraziare le tante persone hanno capito che qualcosa stava cambiando e che hanno lottato giorno dopo giorno... vorremmo ringraziare anche tutti quei dipendenti pubblici che nell'ombra lavorano e permettono che la macchina possa funzionare. C'è ancora tanto da fare, ma oggi dobbiamo sorridere un po'".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento