Cronaca Piazza Cairoli

Sorvegliato speciale pretende di salire sul pullman senza biglietto, arrestato

In manette un 27enne che è stato anche denunciato per interruzione di pubblico servizio. Al capolinea in zona stazione ha iniziato a litigare con l'autista del mezzo che da Palermo lo avrebbe riportato a Castelvetrano

Era sottoposto alla sorveglianza speciale e non aveva il biglietto, ma nonostante ciò pretendeva di salire sul pullman che lo avrebbe riportato a Castelvetrano. I carabinieri hanno arresto in largo Cairoli, nella zona della stazione centrale, il 27enne Antonio Pellicane per la violazione degli obblighi imposti dalla misura cui era sottoposto. Per lui, che ha causato un ritardo di mezz’ora ad autista e passeggeri, è scattata anche una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

Quando i militari sono intervenuti hanno trovato Pellicane e l’autista che discutevano animatamente. "Pretendeva di salire a bordo per fare rientro a Castelvetrano, tappa intermedia del tragitto previsto per il vettore", spiegano dal Comando provinciale. Durante l’identificazione i carabinieri hanno accertato che il giovane non avrebbe potuto allontanarsi dal comune di residenza. Una volta convalidato l’arresto eseguito dal Nucleo Radiomobile, Pellicane è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale pretende di salire sul pullman senza biglietto, arrestato

PalermoToday è in caricamento