Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Oreto-Stazione / Via Oreto

In auto con un chilo di cocaina, corriere arrestato dopo una soffiata

Una segnalazione, fatta da una donna con accento calabrese, aveva avvertito dell'arrivo di un'auto con a bordo 150 mila euro di stupefacente. I poliziotti, appostati nei punti nevralgici della città, hanno fermato un 38enne nei pressi della rotonda Oreto

La soffiata di una calabrese e un chilo di cocaina trovato nascosto nell’auto di un insospettabile corriere. La polizia ha arrestato un 38enne palermitano. M.F., ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il muratore, residente a Capaci, è stato fermato nei pressi della rotonda Oreto a bordo dell’auto che una donna aveva segnalato ieri mattina con tanto di targa.

Dopo vari appostamenti dalle prime ore della mattina, tra auto "civetta" e volanti, è stata individuata l’auto della segnalazione. L’uomo è stato fermato, mostrandosi sin da subito nervoso. “Segni tangibili - spiegano dalla Questura - che hanno portato gli investigatori a un controllo più scrupoloso, esteso anche al veicolo”. E infatti, proprio all’interno di un vano ricavato vicino alla ruota anteriore destra, è stato rinvenuto un panetto di cocaina da un chilo.

Lo stupefacente, sequestrato per le analisi in laboratorio (risultate successivamente positive), aveva un valore per la vendita al dettaglio da 150 mila euro. L’uomo, dopo l’ arresto e gli accertamenti di rito, è stato trasportato presso il carcere Pagliarelli. La polizia prosegue le indagini per individuare i fornitori e i destinatari della droga, che da un primo esame tossicologico è risultata di elevato principio attivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con un chilo di cocaina, corriere arrestato dopo una soffiata

PalermoToday è in caricamento