rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Butera

Sorpresi a rubare cavi elettrici in un cantiere di via Butera, due arresti

In manette un 34enne e un 23enne che, una volta scoperti dalla polizia, hanno provato a nascondersi all'interno di una buca nel terreno. Fondamentale la segnalazione di un cittadino che ha permesso agli agenti di intervenire per tempo

Vengono sorpresi a rubare in un cantiere, provano a nascondersi in una buca nel terreno e a coprirsi con un tavola di legno, ma non riescono ad evitare le manette. La scorsa notte la polizia ha arrestato in via Butera il 34enne R.M. e il 23enne R.C. con l’accusa di furto aggravato in concorso. Fondamentale la segnalazione di un cittadino.

Intorno alle 2.30 è arrivata una telefonata al 113 con la quale si segnalava la presenza di due persone sospette all’interno di una proprietà privata. Così sono intervenuti gli agenti dell’Upgsp che hanno subito individuato un’apertura nella lamiera che delimita il cantiere, probabilmente creata proprio dai due ladri.

“Una volta all’interno - spiegano dalla Questura - i poliziotti hanno visto due persone intente a tranciare alcuni cavi elettrici e che, dopo essersi accorti della loro presenza, hanno abbandonato le matasse fino ad allora racimolate e si sono nascosti in una buca profonda circa tre metri”.

Gli agenti, dopo aver convinto i due a uscire dal “nascondiglio”, li hanno fermati e identificati. I due palermitani sono stati quindi condotti nelle camere di sicurezza della Questura e arrestati in attesa di essere processati per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare cavi elettrici in un cantiere di via Butera, due arresti

PalermoToday è in caricamento