Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Amia, tribunale sancisce fallimento Orlando: "Garanzie ai lavoratori"

La notizia è confermata dall'azienda: gli ufficiali giudiziari stanno andando a notificare il provvedimento ai commissari. Il Sindaco: "Ho già chiesto di incontrare quanto prima la Curatela fallimentare, il Comune farà tutto il necessario"

Il tribunale di Palermo ha dichiarato il fallimento dell'Amia, la municipalizzata che gestisce la raccolta dei rifiuti in città. La notizia è confermata dall'azienda: gli ufficiali giudiziari stanno andando a notificare il provvedimento ai commissari.

Il Tribunale ha autorizzato Amia e la sua controllata, Amiaessemme, a operare in regime di esercizio provvisorio fino al prossimo 15 giugno. Ciò significa che l'azienda potrà continuare a svolgere il servizio di raccolta dei rifiuti. Il termine del 15 giugno potrà essere eventualmente prorogato. I curatori fallimentari nominati dal Tribunale sono Paolo Bastia, di Bologna, Andrea Gemma, di Roma, Mario Serio, di Palermo, che gestiranno Amia, e Francesco Macario, di Roma, che si occuperà di Amiaessemme.

LEGGI ANCHE: PALERMO RESTA SOFFOCATA DALL'IMMONDIZIA

Avuta notizia del fallimento dell'Amia il sindaco Leoluca Orlando ha espresso il proprio rammarico per una soluzione "divenuta ormai inevitabile a
causa della gestione prima ordinaria e poi straordinaria degli ultimi dieci anni, rivelatesi del tutto inadeguate e sulle quali ho sollecitato più volte interventi di vigilanza e controllo da parte degli organi competenti."

"Mi sono già sentito con il Prefetto - prosegue Orlando in una nota - ed ho già chiesto di incontrare quanto prima la Curatela fallimentare, cui spetta, d'intesa con il Tribunale, di assumere le prossime decisioni. Al Prefetto ho già manifestato e alla Curatori fallimentari manifesterò ancora una volta la necessità che siano adottati tutti i provvedimenti urgenti ed indispensabili affinché alla città sia garantita la continuità della raccolta dei rifiuti. Allo stesso tempo - conclude Orlando - ho ribadito e ribadirò in modo chiaro che il Comune è pronto a fare tutto quanto necessario e di propria competenza per garantire i servizi di igiene ambientale e dare garanzie ai lavoratori dell'Amia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amia, tribunale sancisce fallimento Orlando: "Garanzie ai lavoratori"

PalermoToday è in caricamento