Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Dal Troina al Parma, il salto del baby palermitano Mustacciolo

Il diciassettenne si è messo in luce in serie D con la maglia della società ennese, tanto da attirare le attenzioni degli osservatori emiliani che lo hanno acquistato pur lasciandolo in prestito fino a giugno

Vincenzo Mustacciolo con la maglia del Troina

Dopo Imperiale un altro giovanissimo palermitano è si è accasato in una "big" della serie B. Vincenzo Mustacciolo, 17 anni, centrocampista dal raffinato piede destro del Troina (società che in serie D ha battuto diversi record) è stato acquistato dal Parma. L'ufficialità è stata data con un comunicato sul sito della società emiliana. Sulle sue tracce c’era anche il Catania. 

Il baby palermitano ha mossi i primi passi nel Calcio Sicilia per poi passare in Serie D alla società ennese, dove continuerà a giocare fino a giugno per poi sbarcare in Emilia per provare a sbocciare definitivamente con la maglia del Parma. Dopo Marco Imperiale (acquistato dall’Empoli) un altro palermitano è riuscito ad attirare su di sé l’attenzione di club italiani impotanti, ma non del Palermo. 

Mustacciolo è quel tipo di giocatore che farebbe felice qualsiasi allenatore: centrocampista centrale, sinistro, ma anche esterno alto. Può svariare in più parti del campo riuscendo sempre a rendere al meglio. Con la maglia del Troina il baby palermitano è riuscito a collezionare un gol in 21 partite, distinguendosi sempre per personalità e visione di gioco. L’ennesimo talento che, forse, avrebbe meritato maggiore attenzione dal club rosanero, troppo impegnato invece a cercare nuovi rinforzi oltreoceano. Giovani palermitani crescono e cresceranno, lontani dalla Sicilia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Troina al Parma, il salto del baby palermitano Mustacciolo

PalermoToday è in caricamento