Trapani-Palermo, probabili formazioni: Maresca c'è, rebus in attacco

Sfida al gusto di A al Provinciale. Iachini dovrà fare a meno di Munoz infortunato (al suo posto ballottaggio Milanovic-Vitiello) ma recupera in extremis l'ex doriano. In avanti sono in quattro per due maglie. Il tecnico deciderà solo all'ultimo

Alzi la mano chi ad agosto avrebbe previsto un derby “d’alta quota” come quello che andrà in scena oggi alle 15 al Provinciale di Trapani. Se i rosa già prima dell’inizio del torneo erano accreditati come la squadra da battere, il campionato dei ragazzi di Boscaglia rappresenta un vero e proprio miracolo sportivo.

“Il derby per il Palermo - ha detto Iachini in conferenza stampa - è principalmente importante per la classifica, per la crescita costante, per fare ulteriori verifiche e per dare continuità ai risultati. Rispettiamo molto il Trapani ed il suo staff perché hanno costruito un percorso importante, portando un club nel calcio che conta. Terlizzi, Ciaramitaro e Iunco li ho allenati, Boscaglia ha plasmato una squadra di valore. Continueremo a spingere con la massima intensità. Per fare risultato serve una grande prestazione. Tutti - conclude - vogliono far bella figura contro il Palermo, dobbiamo stare sul pezzo".

QUI PALERMO. Non c'è Munoz, infortunato. In difesa Iachini dovrà scegliere uno tra Vitiello (che bene ha giocato in quel ruolo contro il Brescia) e Milanovic. Conferma per Stevanovic e Lazaar sulle corsie esterne. In dubbio Maresca, che questa settimana ha svolto quasi sempre lavoro differenziato, ma alla fine l'ex doriano ci sarà. Coadiuvato da Barreto e Bolzoni. In avanti Iachini ha provato in settimana la coppia Belotti-Lafferty. Ma Dybala e Vazquez, schierato tra gli attaccanti, reclamano una maglia da titolare.

QUI TRAPANI. Provinciale al completo per vendicare lo 0-3 dell'andata. Qualche dubbio di formazione per Boscaglia. Dovrebbero essere recuperati Ciaramitaro e Terlizzi, due dei tre ex rosanero. Il terzo, Ferri, è un ballottaggio con Garufo per giocare a destra. Feola chiede spazio a centrocampo. Rebus in attacco. Squalificato Iunco, c'è da capire chi affiancherà il capocannoniere Mancosu. Il favorito è Gambino, ma Boscaglia potrebbe optare per un centrocampista in più. Sulle fasce viaggeranno Basso e Nizzetto.

Palermo (3-4-1-2): Sorrentino; Milanovic, Terzi, Andelkovic; Stevanovic, Maresca, Bolzoni, Barreto, Lazaar; Belotti, Dybala. Allenatore: Giuseppe Iachini.
Trapani (4-4-2): Nordi; Ferri, Pagliarulo, Martinelli, Rizzato; Basso, Feola, Pirrone, Nizzetto; Gambino Mancosu. Allenatore: Roberto Boscaglia.
Arbitro: Cervellera (Taranto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento