rotate-mobile
Sport

Quarti di finale di Coppa Italia, il Telimar passa ai rigori contro il Quinto

Il club dell'Addaura va a giocarsi la seconda semifinale della sua storia nella competizione. Appuntamento fissato per oggi alle ore 19 contro i campioni d’Italia del Brescia

Difficile come da pronostico il quarto di finale di Coppa Italia tra TeLiMar Palermo e Iren Genova Quinto. Si decide ai rigori, dopo che il club dell’Addaura era passato momentaneamente diverse volte in vantaggio nei quattro tempi regolamentari. I liguri, però, spinti dal proprio pubblico alle Piscine di Albaro (Genova), riescono ad agguantare il pareggio del 9-9 a 9 decimi di secondo dalla sirena finale. Dai cinque metri i rigoristi palermitani non perdonano, così come freddo e lucido è l’estremo difensore, secondo portiere della Nazionale. Nicosia, infatti, ne para ben due, a Gitto e a Ravina, permettendo, così alla squadra del presidente Giliberti di andarsi a giocare la seconda semifinale della sua storia nella competizione. Appuntamento fissato per oggi alle ore 19 contro i campioni d’Italia del Brescia con diretta streaming su www.raisport.rai.it.

La cronaca

Primo parziale per il TeLiMar, avanti su rigore con Irving. Sul finale del primo periodo è Figari a riportare equilibrio, ma ci pensa il veterano Di Patti a riportare in vantaggio il Club dell’Addaura in superiorità numerica su assist di Giliberti.

Il secondo tempo è un botta e risposta tra le due compagini, con Figari, poi Occhione e Gambacciani per il 3-3. Vlahovic riporta in momentaneo vantaggio il TeLiMar, ma si va all’inversione di vasca sul 4-4 per la tripletta di Figari, su uomo in più. La seconda metà del match vede il poker di Figari in più. Lo Dico in superiorità e Del Basso a uomini apri riportano in vantaggio il Club dell’Addaura sul 6-5. Panerai in più, però, chiude il terzo tempo sul 6-6.

Basic e Irving, entrambi in superiorità, spingono il TeLiMar sul +2, ma la partita non è finita, con il Quinto che accorcia con Panerai e riacciuffa il pareggio con Di Somma. Occhione con rabbia porta i palermitani sul 9-8. Nulla è scontato. Lo dimostra Ravina, che agguanta un preziosissimo pareggio a 9 decimi di secondo dalla sirena.

Ai rigori, non sbagliano gli uomini di Baldineti. Nicosia spegne sul nascere le speranze dei padroni di casa, parando i tiri dai cinque metri di Gitto e Ravina.

Marcello Giliberti, presidente TeLiMar: "Vittoria sofferta contro i padroni di casa dello Sporting Quinto, che hanno giocato una grande partita, non mollando sino alla fine. Ci hanno portato fino ai rigori, in cui non abbiamo sbagliato nulla ed in cui Nicosia si è esaltato parandone due. In questo modo, siamo per il secondo anno consecutivo in Coppa Italia fra le prime quattro, ora ci aspetta la semifinale durissima contro i Campioni d'Italia del Brescia. Cercheremo in queste ore di recuperare le forze, per rendere loro complicata la vita".
 
1^ Giornata – venerdì 11 marzo 2022
15:15 - Quarto di Finale 2 - PRO RECCO N e PN vs PALLANUOTO TRIESTE 21-3
17:15 - Quarto di Finale 3 - R.N. SAVONA vs ANZIO WATERPOLIS 18-6
19:15 - Quarto di Finale 1 - AN BRESCIA vs C.C. ORTIGIA 10-8
21:15 - Quarto di Finale 4 - TELIMAR vs IREN GENOVA QUINTO (diretta su Waterpolo Channel) ai rigori 13-11 (9-9 dopo i quattro tempi regolamentari).
 
2^ Giornata – sabato 12 marzo 2022
17:00 - Semifinale 2 - PRO RECCO N e PN vs R.N. SAVONA (diretta streaming su www.raisport.rai.it e in differita alle 00:30 su Rai Sport + HD)
19:00 - Semifinale 1 - AN BRESCIA vs TELIMAR (diretta streaming su www.raisport.rai.it e in differita a seguire su Rai Sport + HD)
 
3^ Giornata – domenica 13 marzo 2022
14:00 - Finale 3°/4° posto - Perdente Semifinale 1 vs Perdente Semifinale 2 (diretta su Waterpolo Channel)
16:15 - Finale 1°/2° posto - Vincente Semifinale 1 vs Vincente Semifinale 2 (diretta su Rai Sport + HD e in diretta streaming su www.raisport.rai.it)
 
Il Tabellino
TeLiMar:
Nicosia, Del Basso 1, Turchini, Di Patti 1, Occhione 2, Vlahovic 1, Giliberti, Marziali, Fabiano, Irving 2 (1 rig.), Lo Dico 1, Basic 1, 13. Washburn - Allenatore: Marco Gu Baldineti
Iren Genova Quinto: Pellegrini, Gambacciani 1, A. Di Somma 1, Villa, Panerai 2, Ravina 1, Fracas, Nora, Figari 4, Bittarello, M. Gitto, Guidi, Valle – Allenatore: Jonathan Del Galdo
Arbitri: Alessandro Severo e Bruno Navarra, entrambi di Roma.
Parziali: 2-1; 2-3; 2-2; 3-3. Ai rigori: Panerai goal; Vlahovic goal; Nora goal; Marziali goal; Gitto parato; Basic goal; Ravina parato; Irving goal (4-2).
Superiorità: TeLiMar 5/13 + 1 rigore; Quinto 5/8.
Note: Usciti per limite di falli Figari, Di Somma (Quinto) nel IV tempo. Espulso per proteste Fracas (Quinto) nel IV tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarti di finale di Coppa Italia, il Telimar passa ai rigori contro il Quinto

PalermoToday è in caricamento