Sport

Zamparini contro Iachini: "Il Palermo non gioca a calcio, col Napoli perdiamo 5-0"

Dopo il ko di San Siro il presidente tuona: "Siamo una squadra perdente che pensa solo a chiudersi. Basta con le barricate"

Tre punti nelle ultime sette partite, il vento della serie B che soffia e fa paura. Così il vulcano Zamparini torna a fare tremare. E nel mirino finisce Iachini. "Il suo modo di giocare non lo approvo in maniera assoluta. Deve capire che il Palermo deve giocare a calcio, noi non stiamo giocando a calcio". Il presidente ha tuonato attraverso i microfoni di Radio Gol. L'1-3 rimediato a San Siro ha riportato i rosanero a un passo dall'inferno. "Ho visto un brutto Palermo - ha aggiunto - è una squadra perdente, pensa solo a chiudersi. Basta con le barricate". 

E' arrivato il Frosinone e le ultime 10 giornate, per il Palermo, potrebbero assumere contorni drammatici. Maurizio Zamparini è una furia: "Non voglio fare business col calcio - ha detto - ma quanto meno vedere che la mia squadra giochi. Che il Palermo impari da Frosinone e Carpi. Proprio oggi mi sono fatto dare il monte stipendi delle due rose: è di 5-6 milioni in tutto, quello del Palermo è di 35. Io lo dico ai miei giocatori, so che non si vergogneranno, perché i calciatori sono fatti così: non si vergognano, assolutamente, pensano solo ai soldi". E il calendario non dà una mano perché domenica sera al Barbera arriva il Napoli. "Se è questa la mentalità che vuole dare Iachini, domenica perdiamo 5-0. Io invidio Sarri perché fa giocare le squadre, noi in questo momento non stiamo giocando a calcio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zamparini contro Iachini: "Il Palermo non gioca a calcio, col Napoli perdiamo 5-0"

PalermoToday è in caricamento