Sport

Mutti: "Chiudiamo ogni discorso vincendo il derby col Catania"

L'allenatore: "Non stiamo benissimo, ma sono tornati Pisano e Migliaccio. Non ho ancora deciso chi giocherà, ma in campo i ragazzi daranno tutto". Ipotizzabile un ritorno alla difesa a quattro

Bortolo Mutti

Vincere il derby e chiudere il discorso salvezza. In una partita il Palermo può centrare due obiettivi. Regalare un sorriso ai tifosi in una stagione avara e ritrovare un po' di tranquillità per le ultime tre gare stagionali. "È un derby sentitissimo - dice Lino Mutti nella conferenza stampa della vigilia - e chi andrà in campo dovrà lasciare tutto quello che ha, anche se non stiamo benissimo fisicamente perché già come contro il Parma, abbiamo avuto un giorno in meno rispetto agli avversari per recuperare".

Ma se l'allenatore aveva fiutato negatività nell'aria prima della sconfitta coi gialloblù, adesso qualcosa sembra cambiato. "Ho visto una squadra in ripresa negli allenamenti - afferma il tecnico -. I giocatori sono consapevoli della difficoltà del momento e della partita. Catania rilassato? Macché, il derby è il derby. Per entrambe. Anzi per noi è più complicato vista la situazione in cui ci troviamo in classifica". Segnali leggermente positivi arrivano anche dall'infermeria. Pisano e Migliaccio hanno svolto le ultime due sedute di allenamento e sono convocati per domani. "Probabilmente però - spiega Mutti - ne impiegherò soltanto uno dei due, perché rischio di perderli ancora".

E se gioca Pisano è ipotizzabile anche un ritorno alla difesa a 4. "È una possibilità, non è esclusa". Di sicuro ci saranno un trequartista e due punte. Lo ha chiesto ieri capitan Miccoli, piace anche a Mutti. "L'ho sempre detto, è la soluzione che prediligo". Infine l'appello, ma non troppo convinto al pubblico. "Ci devono dare una mano, abbiamo bisogno di loro".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mutti: "Chiudiamo ogni discorso vincendo il derby col Catania"

PalermoToday è in caricamento