Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Mondiali paralimpici di atletica, il terrasinese Vallone conquista l'oro sui 10 mila metri

Grande successo in Polonia per l'atleta della nazionale Fisdir col tempo 33:33.48. "Emozionato e felice per questo risultato, è un sogno". Oggi si cimenterà nei 3 mila siepi, specialità nella quale una settimana fa ha siglato il nuovo record italiano

Il terrasinese Fabrizio Vallone conquista l'oro ai mondiali di atletica leggera, a Bydgoszcz, in Polonia. L'atleta della nazionale Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali) con il tempo di 33:33.48 è il migliore nei 10 mila metri. "Sono molto emozionato e felice per questo risultato - ha dichiarato Vallone al termine della gara - perché è il primo oro mondiale che vinco. E' un sogno, questo stadio è magico e spero di poter fare bene anche nelle prossime gare. Mando un grande saluto a tutti coloro che ci stanno seguendo dall’Italia – ha concluso Vallone – e in particolar modo a mio nipote Santuccio, alla mia famiglia e ai miei amici in Sicilia che mi stanno seguendo in questa avventura". E a seguirlo e a fare il tifo per lui a Terrasini è tutto il paese, sindaco compreso. Il primo cittadino, Giosuè Maniaci esulta sui social: "Fabrizio Vallone sempre più orgoglio di tutti noi. Congratulazioni campione!".

Oggi Vallone, con la maglia azzurra, si cimenterà nei 3 mila siepi, categoria nella quale detiene il nuovo record italiano, 10:48.90, siglato solo una settimana prima della partenza per il mondiale durante i Campionati regionali individuali assoluti e promesse a Palermo. La specialità prevede di dover saltare un totale di 35 ostacoli, di cui 28 normali e 7 con l’acqua (riviera). Per Vallone si tratta dell'ennesimo record italiano. Aveva già migliorato a inizio mese quello sui 5 mila metri. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali paralimpici di atletica, il terrasinese Vallone conquista l'oro sui 10 mila metri

PalermoToday è in caricamento