Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Disastro Cecchinato, ora Parigi è un incubo: rimontato al primo turno da nonno Mahut

Il palermitano - che un anno fa si era arrampicato fino alle semifinali - è già fuori al Roland Garros. Sconfitta in cinque set contro l'esperto francese. Ceck era avanti 2-0, poi il crollo

Marco Cecchinato

Un anno fa Parigi fu un sogno. Ora è diventata un incubo. E' già finita l'avventura al Roland Garros di Marco Cecchinato. Contro ogni pronostico il palermitano è stato sconfitto al primo turno in cinque set dal francese Nicolas Mahut, 37 anni e mezzo, attualmente numero 253 del mondo. Cecchinato è stato eliminato dopo tre ore e 18 minuti di battaglia. Trionfa Mahut col punteggio di 2-6, 6-7, 6-4, 6-2, 6-4

Il transalpino, in declino da tempo, era alla prima apparizione sulla terra quest'anno. E dire che Cecchinato era partito spingendo subito il piede sull'acceleratore, conquistando il primo set in appena 29 minuti. Poi lo sprint al tiebreak per conquistare la seconda partita e il crollo improvviso.

Forse stritolato dalla tensione, schiacciato dal peso di quella famosa semifinale da difendere, Cecchinato è stato disastroso dalla seconda metà del terzo set in poi. Male nel quarto set, ha provato a rimettere il naso davanti nella quinta partita, ma gli è stato fatale il decimo game, quando col pubblico che spingeva il francese ha ceduto il servizio decisivo conquistando un solo quindici. Finisce subito l'avventura parigina del palermitano, che adesso perderà diversi punti in classifica. Dovrebbe scendere intorno alla quarantesima posizione del ranking.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastro Cecchinato, ora Parigi è un incubo: rimontato al primo turno da nonno Mahut

PalermoToday è in caricamento