Il minibasket sbarca al centro commerciale La Torre: in campo i bimbi dai 5 ai 12 anni 

L'evento, targato Green Network, fa parte della tre giorni di festeggiamenti per il nono compleanno del centro commerciale. Il team manager del Green Basket Palermo, Giuseppe Gullo: "E' solo l'inizio, puntiamo ad allestire campi da basket in strada in diverse parti della città"

Si è svolto ieri al centro commerciale La Torre il primo evento ufficiale del neonato Green Network, il progetto cestistico targato Green Basket Palermo che per la prima volta vede le società minibasket del capoluogo lavorare all'unisono per lo sviluppo del movimento sportivo cittadino e la promozione della pallacanestro per i bambini dai 5 ai 12 anni e non solo. Tutti sullo stesso piano, dunque, mantenendo le proprie identità ma confluite tutte nel bacino di utenza Green, società militante nella Serie B maschile. Linee guida comuni, con l'obiettivo di allargare la base e non disperdere le risorse per il bene di quella Palermo che ama la palla a spicchi.

"Era da un paio di anni che avevamo questa idea in mente - spiega il team manager del Green Basket Palermo, Giuseppe Gullo -, grazie al Green Basket e al network che abbiamo creato, quest'anno siamo finalmente riusciti a mettere in piedi questa sinergia tra tutte le società di Palermo. Ad oggi siamo in undici, ma ci stiamo allargando anche sulla provincia. Quello del centro La Torre è stato soltanto il primo evento, ma puntiamo ad allestire campi da basket in strada in diverse parti della città, provando a raggiungere tutti quei bambini che magari un giorno sognano di giocare al PalaMangano in un campionato nazionale".

L'evento è stato inserito nella tre giorni di festeggiamenti per il nono compleanno del centro commerciale La Torre, che ha visto la partecipazione di diverse associazioni sportive. "Abbiamo voluto contribuire organizzando per questa tre giorni diverse manifestazioni sportive - sottolinea Marco Minardo, partner dell'evento con la Palestra Malù -. Un format nuovo quello del minibasket, che ha visto l'allestimento di un campo all'interno del centro commerciale, spingendo sull'idea di portare lo sport ovunque, anche fuori dalle palestre."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ideale chiusura del primo anno di vita del Green Network sarà la seconda edizione della 12 ore di minibasket, in programma nel maggio 2020, che già l'anno scorso aveva entusiasmato i palermitani, vedendo trasformarsi piazza Castelnuovo, di fronte al suggestivo Teatro Politeama, in un gigantesco campo di basket all'aperto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • A piedi da Ballarò a Londra per abbracciare la nonna, l'impresa del piccolo Romeo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento