Martedì, 28 Settembre 2021
Calcio

Eccellenza, esordio amaro per Misilmeri: all'Aloisio passa il Mazara

La Don Carlo viene sconfitta dai gialloblù per due a zero al termine di una partita tirata in cui i biancorossi hanno perso due giocatori per infortunio nel primo tempo

Comincia male il campionato della Don Carlo Misilmeri. La squadra allenata da Corrado Mutolo viene infatti battuta per 0-2 dal Mazara tra le mura amiche del Piano Aloisio al termine di una partita dura e combattuta.

Nel primo tempo gli ospiti tengono il pallino del gioco trovando però la puntuale opposizione della retroguardia biancorossa che concede pochissimi spazi. L'infortunio di Cava al 26' porta Mutolo a ridisegnare la squadra con l'inserimento di Messina aumentando la consistenza offensiva dei biancorossi. Le prime occasioni sono frutto di conclusioni da lontano. Misilmeri sfiora il gol con un bel tiro incrociato di Cerniglia, Mazara fa lo stesso con una traiettoria velenosa di Ferrau: entrambi i tiri escono fuori di poco.

Nel finale di primo tempo la Don Carlo perde anche D'Angelo per infortunio: al suo posto entra Tarantino. I biancorossi proprio allo scadere hanno una grandissima occasione: su una punizione da sinistra di Pellegrino la palla passa in mezzo alla mischia in area arrivando dalle parti di Cossentino che da due passi centra il palo.

La legge "gol sbagliato gol subito" trova la sua concretizzazione cinque minuti dopo l'inizio della ripresa. Su un giro palla in fase d'uscita il portiere biancorosso Zummo calcia addosso ad Elamraoui avventatosi in pressing: il centrocampista mazarese deve solo depositare la sfera in porta. Dopo il gol la squadra biancorossa prova a reagire alzando il baricentro con Mazara che comincia a serrare gli spazi: i gialloblu riescono comunque a rendersi pericolosi su punizione ancora con Elamraoui.

L'ingresso di Tiscione nel finale di partita da vivacità alla manovra della Don Carlo con il fantasista che si rende pericoloso con una parabola su punizione da posizione defilata a sinistra che Pizzolato, sempre molto attento durante il match, smanaccia in corner. Nei minuti finali il Mazara riesce a trovare il raddoppio: Badjie batte direttamente da calcio d'angolo Zummo trovando il "gol olimpico" che fissa il risultato sullo 0-2 finale.

La Don Carlo paga dunque a caro prezzo l'errore in uscita del pallone sul primo gol al termine di una partita in cui i biancorossi, al di là degli innegabili meriti da riconoscere a Mazara, hanno comunque qualcosa da recriminare alla sorte soprattutto sotto il versante infortuni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, esordio amaro per Misilmeri: all'Aloisio passa il Mazara

PalermoToday è in caricamento