rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Altro

Civilia sport fest, oltre mille ragazzi al Cus all'insegna dell'inclusione

Tante le realtà sociali che hanno consentito ai giovani di dedicarsi al calcio, al basket, al tennis, al padel, all'atletica ma anche alla musica e al ballo. Presente anche il sindaco Lagalla

Si è tenuta ieri al Cus (Centro sportivo universitario) il Civilia sport fest, manifestazione promossa dall’associazione Civilia con il patrocinio del Comune, che ha coinvolto oltre mille ragazze e ragazzi in una mattina dedicata allo sport all’insegna dell’inclusione. Tante le realtà sociali presenti che hanno consentito ai giovani di dedicarsi al calcio, al basket, al tennis, al padel, all’atletica ma anche alla musica e al ballo.

Presenti il sindaco Roberto Lagalla, il parlamentare Davide Faraone in qualità di presidente della Federazione italiana autismo, il consigliere comunale Dario Chinnici e quello della Terza circoscrizione Ivan Amorello.

"Siamo molto soddisfatti del successo dell’iniziativa - dice il presidente di Civilia Francesco Ippolito - che è l’ennesima dimostrazione del valore imprescindibile dello sport per la crescita dei più giovani e per la realizzazione di una reale inclusione. Oggi c’erano anche tanti ragazzi diversamente abili o autistici che hanno potuto praticare dello sport, passare del tempo in compagnia di centinaia di coetanei in armonia e gioia. Questo grazie alle tante realtà che hanno contribuito al successo di questa iniziativa che contiamo di ripetere in futuro, in primis il Cus e il suo presidente Giovanni Randisi".

Il Cirs ha offerto una merenda ai partecipanti, mentre il gruppo Cinofili ha organizzato una dimostrazione con alcuni cani addestrati. "Un particolare ringraziamento va ai volontari di Civilia - conclude Ippolito - che anche questa volta non si sono risparmiati pur di strappare un sorriso ai più piccoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civilia sport fest, oltre mille ragazzi al Cus all'insegna dell'inclusione

PalermoToday è in caricamento