Giovedì, 16 Settembre 2021
Politica

Costantino (gruppo Misto): "Criticato per mozione di sfiducia al sindaco, ora è facile attaccarlo"

Il vicepresidente della Settima circoscrizione: "Mesi fa nessun sostegno da parte dei miei ex colleghi di opposizione, solo oggi che la città è al collasso gli stessi trovano il coraggio di puntare il dito contro Orlando"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Mesi fa, insieme al collega Giovanni Galioto del M5S, ho presentato una mozione di sfiducia contro il sindaco Leoluca Orlando, intesa come semplice atto politico. Ricordo che la mia mozione non trovo sostegno da parte di nessun collega del centrodestra sia in Settima circoscrizione che in Consiglio comunale, tra i banchi dell'opposizione, ma solo polemiche e attacchi gratuiti. Indignato da tale comportamento presi decisione di lasciare Forza Italia e passare al gruppo Misto così da potere essere libero di fare seria critica a chi attualmente amministra la città".

Lo afferma il vicepresidente della Settima circoscrizione, Fabio Costantino, che aggiunge: "Oggi apprendo che molti colleghi d'opposizione in Consiglio comunale così come in Settima circoscrizione ritengono che i tempi siano finalmente maturi per mandare a casa Orlando, invitando lui e chi lo sostiene ad assumersi il peso del fallimento dell' amministrazione della città di Palermo. Evidentemente i colleghi si sono svegliati da un letargo politico in cui erano caduti da troppo tempo, ma meglio tardi che mai".

"Oggi che Palermo è in ginocchio e l'amministrazione fa acqua da tutte le parti - conclude Costantino - ritengo sia facile attaccare il sindaco e riscuotere la simpatia dei cittadini palermitani ormai stanchi Ma a questi colleghi vorrei dire che anche loro dovrebbero assumersi delle responsabilità per non avere fatto in questi anni seria opposizione, sia in Circoscrizione che in Consiglio comunale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costantino (gruppo Misto): "Criticato per mozione di sfiducia al sindaco, ora è facile attaccarlo"

PalermoToday è in caricamento