Elezioni, Sinistra Comune: "Bene parole di Orlando su no a operazioni di ceto politico"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Le parole del Sindaco Leoluca Orlando nella conferenza stampa di oggi rappresentano certamente una interessante base di discussione per la prossima assemblea di Sinistra Comune che, secondo il metodo e lo statuto che ci siamo dati, è l’organo sovrano e decisionale della nostra comunità politica. Il fatto che Orlando dichiari di non volere riprodurre all’interno del suo percorso operazioni di ceto politico che richiamino a schieramenti di governo nazionali e regionali ci sembra molto significativo. Allo stesso modo, condividiamo la necessità di portare avanti una proposta di governo della città di Palermo anomala e non normalizzata. Addirittura eversiva, categoria utilizzata oggi dal Sindaco e che speriamo rappresenti realmente un rilancio per i prossimi cinque anni”. Lo dichiarano i portavoce di Sinistra Comune.

“Occorre valorizzare quello che già è stato fatto di buono, ma porsi anche nuovi obiettivi e nuove sfide rispetto al tanto che c’è ancora da fare, a partire dalla lotta alle povertà e all’esclusione sociale, per la messa in comune delle risorse culturali e materiali, per i diritti di ogni persona – continuano - A queste sfide è dedicato l'appuntamento di domani durante il quale i gruppi di ideAzione di Sinistra Comune, riuniti a Palazzo Cefalà dalle ore 10, inizieranno a costruire un programma per la città sul quale potremo poi misurare concretamente gli impegni assunti oggi dal sindaco Orlando”.
 

I più letti
Torna su
PalermoToday è in caricamento