rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Eventi

Cinque musicisti palermitani a Sofia sognano di cambiare la musica in Europa

Il progetto, realizzato nel programma Erasmus+, prevede il confronto tra artisti per trovare opportunità nel dopo-pandemia

Com’è cambiata la scena musicale in Europa durante la pandemia, quali sono gli spazi e le opportunità per i giovani che con le loro canzoni vogliono costruire la propria carriera? È questa la domanda a cui è chiamata a rispondere - insieme ad altre realtà europee provenienti da Spagna, Bulgaria e Turchia - l’associazione palermitana Rock10elode, invitata come rappresentante per l’Italia al Sing Along di Sofia, in Bulgaria, un seminario sull’imprenditorialità sociale e la cultura sostenibile che si terrà da lunedì 28 marzo a sabato 2 aprile. L’incontro è previsto all’interno del progetto Music Moving Youth, di cui l’associazione Rock10elode è partner, e che è realizzato con il contributo del programma Erasmus+.

La delegazione è formata dal cantautore Carmelo Piraino, i musicisti Angelo Ganazzoli e Giorgia Rampulla, Bruna Angelico (del collettivo Lo Stato dell’Arte, fondato dal rapper palermitano Picciotto) e Alessandro Borzì dell’agenzia di eventi siciliana GoMad Concerti. Per una settimana, il gruppo si confronterà con altri musicisti e tecnici del settore dello spettacolo dal vivo provenienti da altri Paesi europei per capire quali sono le difficoltà più urgenti da affrontare durante e dopo la pandemia da Covid-19, e come trasformare in opportunità le carenze che si sono presentate negli ultimi due anni.

"L’idea di Rock10elode - spiega il presidente dell’associazione, Gianni Zichichi - è di farsi portavoce, in una prospettiva europea, delle difficoltà che i musicisti della nostra città, soprattutto i più giovani, possono aver riscontrato in questo periodo, condividendo insieme proposte. L’intento è quello di promuovere una rete di collaborazione tra artisti ed operatori. A questo riguardo, chi volesse proporre un argomento di discussione da presentare durante il meeting può farlo contattandoci attraverso i nostri social". È possibile scrivere a Rock10elode tramite la sua pagina Facebook, l’account ufficiale Instagram (@rock10elode) o con un’e-mail inviata all’indirizzo rock10elode@gmail.com. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque musicisti palermitani a Sofia sognano di cambiare la musica in Europa

PalermoToday è in caricamento