Eventi

Dolce e Gabbana, un tuffo nell'oro di Monreale: a Trabia si spengono le luci

Nei locali del Castello Lanza l'atto conclusivo di "Alte Artigianalità" che, per la prima volta, abbandonando Roma ha scelto Palermo. Va in archivio un evento memorabile, capace di trasformare le tre località scelte da Dolce e Gabbana in palcoscenici a cielo aperto

Si conclude stasera a Trabia, nel Castello Lanza, la cinque giorni del lusso targata Dolce e Gabbana. Dopo Palermo e Monreale, tocca a dunque alla cittadina adagiata sul Tirreno. Si chiude così "Alte Artigianalità" che, per la prima volta, abbandonando Roma ha scelto Palermo. Stasera al Castello di Trabia gli ospiti godranno della cucina siciliana e non solo. Va in archivio un evento memorabile, capace di trasformare le tre località scelte da Dolce e Gabbana in palcoscenici a cielo aperto.

Ieri sera è stata la volta di Monreale dove in passerella hanno sfilato i modelli dell’Alta Sartoria Uomo. Una passerella color oro ha accolto i modelli: abiti costosissimi, tutti realizzati a mano. La gente di Monreale ha assisstito alla sfilata dalle transenne e dalle finestre, con i binocoli. Netta la predominanza del colore oro.

Una serata decisamente ispirata allo stile arabo-normanno. Tutta la collezione Dolce e Gabbana è stata dedicata a Monreale e ai suoi mosaici: molti capi infatti raffiguravano gli stessi santi che si trovano nell'abside, nella navata e nelle cappelle del Duomo. In piazza Guglielmo sono stati piazzati dei tappeti persiani originali. Poi l'evento si è spostato al Chiostro dei Benedettini per l'ultima cena di gala con un menu arabo, odalische in bianco con corpetto oro e cameriere in caftano. Una festa che si è prolungata fino alle 2 di notte.

Stasera tocca a Trabia e al suo Castello Lanza. Si chiude così la parentesi dell'alta moda. Un successo indimenticabile. “Palermo si conferma palcoscenico della grande moda internazionale - ha ripetuto Orlando in quessti giorni -. Un risultato frutto della sensibilità di Dolce e Gabbana che con entusiasmo hanno accolto la proposta dell'amministrazione comunale. Una scommessa vinta, segno del ritrovato appeal della città e fautrice di nuova visibilità e nuova attrattività turistica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolce e Gabbana, un tuffo nell'oro di Monreale: a Trabia si spengono le luci

PalermoToday è in caricamento