menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caos alla stazione di Bagheria

Caos alla stazione di Bagheria

"Passeggeri stipati come sardine", fermati due treni diretti ad Agrigento

I convogli sono stati bloccati alla stazione di Bagheria a causa di un consistente ritardo e dei pochi posti a disposizione. Pendolari inferociti, caos sui binari. Intervento di carabinieri e polizia

Ben due treni diretti da Palermo ad Agrigento, pieni sino all'inverosimile di passeggeri, sono stati costretti a fermarsi alla stazione di Bagheria. A causare il blocco dei convogli un consistente ritardo e l'esiguo numero di vagoni agganciati alla motrice (solo due, per entrambi i treni), insufficiente a contenere il gran numero di viaggiatori di oggi pomeriggio: il venerdì, come noto, è una giornata di rientro per molti pendolari.

Il Palermo-Agrigento, che sarebbe dovuto partire alle 14,43 dalla stazione centrale del capoluogo, ha accumulato un ritardo di oltre due ore. Giunto alla stazione di Bagheria è scoppiata la protesta dei viaggiatori: tra chi era stipato come una "sardina" all'interno del convoglio e chi reclamava di salire a bordo.

Un caos che si è esteso anche al treno partito successivamente che, sempre a Bagheria, è stato fermato dal personale di Trenitalia per impedire ad altri viaggiatori di salire a bordo. Una situazione di caos totale, che ha richiesto l'intervento delle forze dell'ordine (carabinieri e polizia). La situazione si è risolta con l'arrivo di un terzo treno, su cui sono stati smistati i passeggeri rimasti a terra.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento