menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Palazzo Riso una mostra e un'asta per raccogliere fondi contro la talassemia

L'iniziativa è dell'associazione Piera Cutino. Testimonial della campagna 2016 è Pif. Tra gli oggetti all'asta una giacca Armani indossata da Fiorello. Speciale banditrice Stefania Petyx

E’ Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, il noto regista, attore, conduttore televisivo e radiofonico palermitano, il testimonial della campagna 2016 dell’associazione Piera Cutino per devolvere il 5x1000 della dichiarazione dei redditi a favore della prevenzione, della cura e della ricerca per la talassemia. Pif si aggiunge agli altri storici testimonial degli anni scorsi, tutti siciliani, Rosario Fiorello, Emma Dante, Stefania Petyx, Isabella Ragonese che hanno prestato il loro volto e si sono attivati per sostenere la causa dell’anemia mediterranea che in Sicilia vede una coppia su 200 a rischio di avere un figlio affetto.

L’impegno di Pif e dell’associazione Cutino, che per tutto il mese di maggio insieme all’Azienda Villa Sofia-Cervello promuove le iniziative del Thalassemia Day, saranno “lanciati” venerdì 6 maggio a Palazzo Riso (ore 17,30 ingresso libero al pubblico), in occasione della mostra-evento “Per guarire dalla talassemia non servono parole. Basta una firma”. Il museo regionale d’arte contemporanea, ospiterà nel corso del pomeriggio tutta una serie di eventi per presentare la campagna del 5x1000 e per sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione attraverso il test portatore sano che in Sicilia è gratuito per le donne. In programma un’asta di beneficenza curata dalla casa d’aste Trionfante. Tra gli oggetti all’asta, un bracciale in oro realizzato e donato dall’orafa e designer Lidia Lucchese e una giacca di scena Giorgio Armani con dedica a Rosario Fiorello che l’ha indossata durante l’attuale tour “L’ora del Rosario”. Speciale banditrice dell’asta sarà Stefania Petyx. L’elenco completo degli oggetti si trova su www.pieracutino.it. Ci sarà anche la possibilità di diventare testimonial della campagna del 5x1000 grazie al fotografo Giuseppe La Spada, autore della foto di Pif per la campagna, che allestirà un set dedicato per chi fosse interessato a partecipare a #ANCHEIOTESTIMONIAL, ed essere quindi “ambasciatore” della talassemia.

Giuseppe Marsala, docente dell’Università degli Studi di Palermo ha invece curato e allestito una mostra dedicata alla talassemia e ai suoi testimonial noti e meno noti. Previsto anche un momento gastronomico con il noto chef trapanese Peppe Giuffrè che omaggerà la sua rinomata cassata siciliana, mentre la casa vinicola Cusumano offrirà i suoi pregiati vini. A palazzo Riso saranno presenti fra gli altri il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera riuniti Villa Sofia - Cervello, Gervasio Venuti, Giuseppe Cutino e Alessandro Garilli rispettivamente Consigliere e Presidente dell’Associazione Cutino, Aurelio Maggio, direttore dell’unità operativa di ematologia e malattie rare del sangue e degli organi ematopoietici di Villa Sofia-Cervello.

“Desidero ringraziare di cuore – afferma Giuseppe Cutino - tutti i nostri testimonial e partner che hanno reso possibile l’evento a Palazzo Riso. Il 5x1000 è davvero un gesto che non costa nulla e tutti con la propria dichiarazione dei redditi possono destinarlo all’associazione Cutino inserendo nel riquadro del volontariato il nostro codice fiscale 97144450828. In questo modo sosterremo la ricerca scientifica per trasformare in realtà il sogno della guarigione dalla talassemia per tantissimi "E' un onore – dice Giuseppe Marsala del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo - poter contribuire alla campagna dell'Associazione Piera Cutino e sostenere la sua mission attraverso la donazione del 5x1000, mettendo in campo competenze e impegno per la promozione della cura della talassemia".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento