rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Ragazzi a scuola di sostenibilità, via al progetto della Città metropolitana in 10 istituti

La settimana prossima 4 laboratori saranno organizzati tra la città e la provincia per sensibilizzare gli studenti al rispetto dell'ambiente

La Città metropolitana di Palermo e l'Ufficio scolastico provinciale hanno presentato i "Laboratori sulla sostenibilità" che si svolgeranno il 15 e il 16 dicembre negli istituti superiori insieme alle altre attività rivolte agli studenti e promosse nell'ambito del progetto "InterAgiamo".

Le attività laboratoriali si configurano come momenti di informazione e di apprendimento sui temi dello sviluppo sostenibile destinati ai 10 istituti scolastici selezionati da Città metropolitana e dall'Ufficio scolastico, ovvero il liceo scientifico Benedetto Croce, il liceo scientifico Galileo Galilei, l'Istituto Pietro Piazza, il liceo linguistico Cassarà, il liceo socio e psicopedagogico De Cosmi, il liceo delle Scienze umane Danilo Dolci, l'Istituto Mursia di Carini, l'istituto Pietro Domina di Petralia Sottana, l'Istituto Salerno di Gangi e l'Istituto Mandralisca di Cefalù.

"Questa iniziativa permetterà a tanti ragazzi di mettersi alla prova e confrontarsi su un tema importante come quello della sostenibilità. Saranno realizzate diverse attività laboratoriali che offriranno loro occasione di confronto e di studio per acquisire consapevolezza su cosa vuol dire uno stile di vita sano e orientato al rispetto dell'ambiente. Momenti di riflessione che certamente li aiuteranno nel loro percorso di formazione civica", afferma il sindaco della Città metropolitana di Palermo, Roberto Lagalla.

Le attività sono orientate a promuovere la consapevolezza sui temi dell'Agenda 2030 sulla  sostenibilità e a stimolare in modo pratico la creatività degli studenti per incoraggiare l'adozione di comportamenti che promuovono lo sviluppo sostenibile nel loro territorio. I laboratori saranno 4: "Quattro passi quattro canti", con l'obiettivo di valorizzare le bellezze della città attraverso la progettazione di nuovi itinerari partendo dal cuore di Palermo, "Architetti del futuro" per stimolare il confronto aperto e costruttivo per promuovere buone pratiche soprattutto in riferimento all'utilizzo della plastica e allo smaltimento dei rifiuti, "Uno, nessuno, 100 usi" per promuovere la creatività dei ragazzi spingendoli a fare della sostenibilità uno stile di vita con un'attività di progettazione orientata al riciclo e al riutilizzo delle risorse, e !Come in un quadro di Guttuso", che permetterà agli studenti di rendere più appetibile la visita alla propria scuola, ponendo particolare attenzione all'inclusione e alla sostenibilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi a scuola di sostenibilità, via al progetto della Città metropolitana in 10 istituti

PalermoToday è in caricamento