Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Uditore-Passo di Rigano / Viale Leonardo Da Vinci

Accusato di rapine in banca, latitante arrestato a Palermo

In manette un uomo di 48 anni trovato dalla polizia in un appartamento di via Leonardo Da Vinci. I colpi, alcuni anche molto fruttuosi, sarebbero stati messi a segno nel nord Italia. In corso ulteriori indagini

Rapina in banca - foto archivio

Era latitante da oltre un anno per aver commesso una serie di rapine violente, alcune anche molto fruttuose, messe a segno nel nord Italia. La sua fuga però è finita a Palermo, dove gli agenti della Squadra Mobile lo hanno arrestato due giorni fa.

In manette è finito Domenico Albanese, di 48 anni, trovato dalle forze dell'ordine in un appartamento di via Leonardo Da Vinci. Sulla testa dell'uomo, che ha agito insieme ad un gruppo di altre quattro persone, pendeva una condanna a 4 anni e 11 mesi. Tra le rapine messe a segno dal commando, due furono particolarmente "redditizie".

La prima, risalente al 19 luglio 2004, ai danni della Cassa Padana di Martigliana di Po, in provincia di Cremona, che fruttò 103 mila euro; e un’altra, risalente al 2 febbraio 2006, alla Cassa di Risparmio di Aulla, che fruttò 43 mila euro.

Al momento della cattura, inizialmente il malvivente ha fornito generalità false, ma successivamente ha ammesso la sua identità e si è complimentato con gli agenti. Nell'appartamento in cui si nascondeva l'uomo, gli agenti hanno trovato 20 mila euro, che sono stati sequestrati. In corso ulteriori indagini. (Fonte: TMNews)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di rapine in banca, latitante arrestato a Palermo

PalermoToday è in caricamento