menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palermitano finisce in carcere a distanza di 12 anni dalla rapina

I fatti risalgono al 2008 e avvennero a Scanzorosciate, nel Bergamasco: l'uomo adesso è stato arrestato dalla Squadra mobile che lo ha rintracciato a Villa di Serio

Finisce in carcere a distanza di 12 anni da una rapina messa a segno in provincia di Bergamo. E' la vicenda che vede come protagonista un palermitano 37enne (D.S. le sue iniziali) che nel 2008 aveva compiuto una rapina con danneggiamento nei confronti di un conoscente al quale era stato rubato il portafogli, con l’aiuto di altri complici. I fatti sono avvenuti a Scanzorosciate, nel Bergamasco.

"Ora - si legge sul Giorno - per quell’episodio il palermitano deve scontare la condanna a 3 anni e un mese, divenuta definitiva. L'uomo è stato arrestato dalla Squadra Mobile che lo ha rintracciato a Villa di Serio, nella Val Seriana (provincia di Bergamo). Diventata definitiva la condanna, è stato emesso nei suoi confronti anche l’ordine di carcerazione. E così lunedì gli uomini della sezione Reati contro il patrimonio della mobile si sono messi alla ricerca del palermitano. Accompagnato in questura per le formalità di rito, l’uomo è stato poi portato in carcere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento