Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Prizzi

Giallo a Prizzi, uomo trovato morto in casa: interrogata la compagna

La vittima è un 51enne, Vincenzo Giuseppe Canzoneri. Il suo corpo era riverso per terra e accanto c'erano diversi cocci di vetro. A ucciderlo sarebbe stata la convivente, una 36enne originaria di Rovigo. Indagano i carabinieri

Un uomo di 51 anni, Vincenzo Giuseppe Canzoneri, è stato trovato privo di vita nella sua casa di Prizzi, nel Palermitano. Il corpo era per terra, accanto ad alcuni cocci di vetro. Sul posto i carabinieri della compagnia di Lercara Friddi che stanno ricostruendo quanto accaduto. Intervento del medico legale nell'appartamento, che si trova in via Pagliarelli. L'uomo sarebbe stato colpito alla testa con un oggetto contundente.

L'indiziata numero uno è la compagna, R.S. di 36 anni, notata da un uomo mentre vagava in stato di shock e con le scarpe sporche di sangue per le strade del centro di Prizzi. Dopo la segnalazione al 112 i carabinieri l'hanno individuata e bloccata. A quel punto la donna avrebbe detto qualcosa su quanto accaduto poche ore prima in casa, conducendo i militari nell'abitazione in cui lei si era trasferita con Canzoneri. L'uomo si trovava nell'abitazione, riverso per terra davanti al lavandino della cucina.

La 36enne è stata portata quindi in caserma per essere ascoltata e ha raccontato di avere conosciuto l'uomo sui social prima di trasferirsi in Sicilia. Poi avrebbe ammesso di avere avuto una lite con il compagno, di averlo colpito con una bottiglia di birra in vetro e di essersi allontanata. Secondo il medico legale il decesso sarebbe avvenuto intorno alle 19, circa tre prima che la donna venisse rintracciata dai carabinieri. Sulla scorta dei primi risultati investigativi la Procura potrebbe far scattare il fermo per l'omicidio del 51enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo a Prizzi, uomo trovato morto in casa: interrogata la compagna

PalermoToday è in caricamento