rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Partinico

Partinico, imprenditore denuncia: l'estorsore finisce in manette

La vittima ha mostrato alla polizia una lettera in cui gli veniva richiesta la somma di 500 euro che doveva essere depositata in una cassetta di una via del centro. Così sono scattati gli appostamenti e l'arresto

La vittima denuncia il suo estorsore e lo fa arrestare dalla polizia. Gli agenti del commissariato di Partinico hanno arrestato in flagranza del reato Giovan Battista Tagliavia, 30 anni, nato ad Ivrea e residente a Partinico.

Decisiva la denuncia di un piccolo imprenditore che aveva mostrato ai poliziotti una lettera in cui gli veniva richiesta la somma di 500 euro, preceduta alcuni giorni prima da alcuni atti intimidatori.

Nella missiva si diceva di depositare nella stessa serata una busta contenente il denaro sopra una cassetta portalettere al civico di una via, poco trafficata, del centro cittadino. Sono così scattati gli appostamenti. Gli agenti hanno assistito all'arrivo dell'estorsore, pronto a prelevare la busta, ed è stato bloccato dopo un tentativo di fuga. Il malvivente è stato rinchiuso all'Ucciardone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partinico, imprenditore denuncia: l'estorsore finisce in manette

PalermoToday è in caricamento