Muore per arresto cardiaco a 21 anni, lutto cittadino a Chiusa Sclafani

Una comunità intera è sotto shock per il decesso di Giuseppe Colletti: si è sentito male ieri sera mentre si trovava nella propria abitazione

Giuseppe Colletti

"Interpretando il sentimento della Giunta e del Consiglio comunale, nonché dell’intera cittadinanza, profondamente colpita dalla scomparsa di una giovane vita, proclamo il lutto cittadino". Sono le parole del sindaco di Chiusa Sclafani, Francesco Di Giorgio, che appena appreso della morte di Giuseppe Colletti, il ragazzo di 21 anni stroncato nelle scorse ore da un malore, ha manifestato così la vicinanza ai familiari del ragazzo "raccogliendo la spontanea partecipazione dei cittadini e il dolore del paese per questa grave perdita".

Oggi a Chiusa Sclafani bandiere a mezz’asta nella sede comunale. "Si invitano, i concittadini, i titolari delle attività commerciali, le organizzazioni sociali e produttive, ad esprimere la loro partecipazione al lutto cittadino mediante la sospensione delle attività, in segno di raccoglimento e rispetto per la durata dei funerali, dalle ore 16:00 alle ore 17.30". Il ragazzo si è sentito male ieri sera mentre si trovava nella propria abitazione. Probabile un arresto cardiaco, inutili i soccorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento