Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Misilmeri, degrado al cimitero: “Tombe invase dalle erbacce”

La segnalazione a PalermoToday: "I rovi e l'erba rivestono completamente le lapidi tanto che avvicinarsi è impossibile". Il Comune: "Non ci sono i fondi per un lavoratore stabile, ma assicuriamo una verifica"

Tombe invase dalle erbacce al cimitero di Misilmeri - foto Monica Guizzardi

Costretti a munirsi di "stivali e zappa" per far visita ai propri defunti. È quanto segnala a PalermoToday una lettrice di Misilmeri, Monica Guizzardi, che denuncia lo stato di semi abbandono in cui versa il "Cimitero nuovo" di via Nazionale. "È indecoroso che un luogo di culto, tra l'altro molto frequentato – afferma Guizzardi-  sia letteralmente invaso da erbacce che coprono i vialetti e i perimetri delle tombe".

E in certi casi, nella parte alta, i rovi e l’erba rivestono completamente le lapidi tanto che l’avvicinarsi è reso impossibile. Sebbene Monica Guizzardi abbia inviato la segnalazione al Comune di Misilmeri il geometra Paolo Sucato, responsabile della manutenzione del cimitero, dichiara di non saperne nulla. "Il problema – sostiene Sucato- è che per questo tipo di interventi dobbiamo affidarci ai servizi sociali dato che, mancando i fondi, al momento non possiamo permetterci di assumere un lavoratore stabile". Assicura inoltre che, una volta verificata la situazione con un sopralluogo, saranno disposte delle bonifiche quanto prima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misilmeri, degrado al cimitero: “Tombe invase dalle erbacce”

PalermoToday è in caricamento