Cronaca

L'appello: "Dell'Utri ha un devastante cancro alla prostata, liberatelo"

"A chi ancora gioca sulla pelle di Marcello Dell'Utri chiediamo di mettersi una mano sulla coscienza perché di fronte a un tumore i distinguo e la ragion di Stato non reggono più", scrive in un caustico editoriale il direttore del Tempo, Gian Marco Chiocci

Marcello Dell'Utri

Il quotidiano "Il Tempo" lancia un appello per la liberazione di Marcello Dell'Utri: "Per carità di Dio. Tiratelo fuori di prigione. Liberatelo, adesso". Al fondatore di Forza Italia è stato diagnosticato "un devastante cancro alla prostata", che deve essere curato con radioterapia. E' in carcere da tre anni e mezzo. 

A ottobre la Corte di Cassazione aveva stabilito che l’ex senatore, in carcere a Rebibbia (Roma) per una condanna per concorso esterno in associazione mafiosa, non poteva essere scarcerato per via della gravità dei suoi reati.

"A chi ancora gioca sulla pelle di Marcello Dell'Utri chiediamo di mettersi una mano sulla coscienza perché di fronte a un tumore i distinguo e la ragion di Stato non reggono più", scrive in un caustico editoriale il direttore, Gian Marco Chiocci: "Dalla giustizia italiana siamo abituati ad aspettarci di tutto. Stavolta però siamo certi che nessun giudice troverà il coraggio di lasciarlo marcire in galera con un tumore destinato a divorarlo. Abbiate pietà di lui. Sennò, prima o poi, ne risponderete di fronte a Dio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello: "Dell'Utri ha un devastante cancro alla prostata, liberatelo"

PalermoToday è in caricamento