Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Padre Giorgio Guzzetta

Il furto al liceo Regina Margherita, scatta la mobilitazione: avviata raccolta fondi

La succursale della scuola, a Ballarò, è stata oggetto di un raid vandalico nei giorni scorsi. L'associazione Retake Palermo ha lanciato un appello "alla parte migliore della città" per ricomprare il materiale didattico rubato e recuperare ciò che è stato danneggiato. Dall'Ars intanto sì allo stanziamento di diecimila euro

Agli atti vandalici si risponde con la solidarietà. Nei giorni scorsi la succursale del liceo Regina Margherita, a Ballarò, è stata "visitata" dai ladri che hanno portato via pc e materiale didattico lasciando disordine e distruzione, per la scuola però oggi si mobilitano società civile e politica. L'associazione Retake Palermo ha lanciato una raccolta fondi per potere ricomprare ciò che è stato sottratto.

"Retake Palermo - si legge nell'appello -  chiama a raccolta la parte migliore della città per mostrare vicinanza alle studentesse, agli studenti, ai docenti e a tutto il personale dell'Istituto.  Azioni criminali come questa non possono che essere condannate duramente poiché oltre a distruggere e sottrarre strumenti necessari a garantire il diritto all’istruzione dei nostri ragazzi, rappresentano un tentativo di minare la fiducia e la speranza nel futuro che noi tutti abbiamo il dovere di assicurare ai giovani".

Dall'associazione spiegano che "l'idea è quella di raccogliere più fondi possibili, non solo per ricomprare gli strumenti rubati, non solo per mettere in atto alcune iniziative tipiche di Retake, quali il recupero del decoro di parti della scuola, ma anche e soprattutto per mostrare vicinanza all'istituzione scuola perché chi colpisce la scuola, colpisce tutti noi". 

A sostenere la raccolta fondi anche i consiglieri comunali di Avanti Insieme Valentina Chinnici, Massimo Giaconia e Claudia Rini. "L’ennesimo raid vandalico ai danni di una scuola - dicono - non può lasciarci indifferenti. Dove si vandalizza una scuola c’è ancora più bisogno di scuola e di risposte costruttive ed educative da parte dell’intero territorio. Ecco perché, oltre a esprimere solidarietà al dirigente scolastico Domenico Di Fatta e a tutta la comunità del Regina Margherita, il nostro gruppo aderisce e sostiene l’iniziativa dell’associazione Retake Palermo,, come già accaduto nell’azione promossa da Retake per l’asilo Peter Pan, grazie al supporto fattivo e al contributo gioioso di tanti cittadini e cittadine palermitani".

Solo ieri il Consiglio di Presidenza dell’Ars ha accettato la proposta del presidente Gianfranco Miccichè di stanziare un contributo di 10 mila euro da destinare alla scuola. "Sono fondi che serviranno all’Istituto per l’acquisto di nuovi computer – ha detto Miccichè -. Considerato il particolare momento che stiamo attraversando, l'Assemblea regionale siciliana è voluta intervenire in maniera concreta, affinchè le lezioni non siano oggetto di ulteriori rallentamenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il furto al liceo Regina Margherita, scatta la mobilitazione: avviata raccolta fondi

PalermoToday è in caricamento