rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

L'Istituto zootecnico diventerà ente di ricerca, la Regione: "Assicuriamo continuità dei controlli"

L'annuncio al termine di un incontro tra il governatore, Nello Musumeci, e Giuseppe Campione, direttore regionale per la Sicilia dell'Associazione italiana allevatori

L’Istituto sperimentale zootecnico per la Sicilia sarà riconosciuto come ente di ricerca della Regione. Lo si apprende da una nota di Palazzo d'Orleans diramata al termine di un incontro tra il governatore, Nello Musumeci, e Giuseppe Campione, direttore regionale per la Sicilia dell'Associazione italiana allevatori.

"Al fine di assicurare la fondamentale continuità del servizio svolto dai controllori zootecnici (ex Aras), oggi in capo all'Istituto zootecnico sperimentale per la Sicilia - si legge - il governatore ha assicurato che la Giunta adottera' nelle prossime ore una norma che riconosce l'Istituto come ente di ricerca della Regione e proroga al triennio 2022-24 le disposizioni vigenti in materia, scongiurando l'interruzione delle prestazioni. A tal fine, la norma prevede l'autorizzazione della spesa in dodicesimi nelle more dell'approvazione della legge di stabilità 2022".

In merito al malessere presente tra gli allevatori, per affrontare la problematica del prezzo del latte applicato dagli industriali verso i produttori, "il 15 novembre l'assessore regionale all'Agricoltura, Toni Scilla, incontrerà una rappresentanza degli imprenditori zootecnici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Istituto zootecnico diventerà ente di ricerca, la Regione: "Assicuriamo continuità dei controlli"

PalermoToday è in caricamento