rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Toponomastica / Resuttana-San Lorenzo / Viale Francia

Fu l'artefice della "paciata" tra Sica e Falcone, intitolata una strada al magistrato Carmelo Conti

Alla memoria del giudice - protagonista di una delle stagioni più difficili del palazzo di giustizia - una via che si interseca tra i civici 11 e 13 di viale Francia. Oltre ai familiari erano presenti, tra gli altri, il vice sindaco Fabio Giambrone  e l'assessore alle Culture, Mario Zito

Questa mattina si è svolta la cerimonia di intitolazione di un tratto stradale che si interseca tra i civici 11 e 13 di viale Francia al magistrato Carmelo Conti. Oltre ai familiari del magistrato scomparso nel 2005 erano presenti, tra gli altri, il vice sindaco Fabio Giambrone  e l'assessore alle Culture, Mario Zito.

Durante una delle stagioni più difficili del palazzo di giustizia, Conti fu uno dei protagonisti della controversa vicenda delle lettere anonime scritte dal cosiddetto "corvo" che venne da subito identificato nell' allora sostituto procuratore Alberto Di Pisa (scomparso recentemente), finito a processo, poi assolto e totalmente riabilitato dai giudici di Caltanissetta. Nell' inevitabile clima di tensione di quei mesi, Conti giocò il ruolo di mediatore e di paciere. La sua foto più celebre è quella che lo ritrae, nel suo ufficio, tra Giovanni Falcone e l' allora alto commissario per la lotta alla mafia Domenico Sica, dopo che lo stesso Conti fu artefice della cosiddetta "paciata" tra i due.

"L'amministrazione comunale - dichiara il sindaco Orlando - ricorda con questa intitolazione un magistrato che ha svolto la sua delicata funzione in anni carichi di difficoltà e caratterizzati dalla sfida dello Stato, in tutte le sue articolazioni, alla prepotenza criminale mafiosa". Per gli assessori Giambrone e Zito si tratta di "un esempio di come la toponomastica sia espressione di una comunità e possa aiutare a fare memoria e rendere omaggio a cittadini che hanno contribuito a liberare Palermo dalla cultura e dalla prepotenza criminale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fu l'artefice della "paciata" tra Sica e Falcone, intitolata una strada al magistrato Carmelo Conti

PalermoToday è in caricamento