rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Politeama / Via Ruggiero Settimo, 39

"Furto di biancheria intima da Yamamay in via Ruggero Settimo", arrestata una trentottenne

La donna è stata bloccata dai carabinieri, avrebbe rimosso le placche antitaccheggio e portato via 250 euro di merce senza pagare

Una trentottenne è stata arrestata l'altroieri dai carabinieri con l'accusa di furto. La donna, dopo aver rimosso le placche antittaccheggio, avrebbe portato via con sè 250 euro di biancheria intima senza pagare dal negozio Yamamay di via Ruggero Settimo. Fermata dai militari della stazione Palermo Centro, la donna è stata portata in caserma e posta in camera di sicurezza in attesa dell'udienza di convalida.

Nella stessa zona, nella notte tra martedì e mercoledì, sono stati commessi altri due furti: uno alla gioielleria Corona di via Mariano Stabile, dove è stata spaccata la vetrina con una Panda e uno al Vintage 70 Cafè di piazzetta Bagnasco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Furto di biancheria intima da Yamamay in via Ruggero Settimo", arrestata una trentottenne

PalermoToday è in caricamento