Asp, via all'esenzione ticket: sportelli aperti pure di pomeriggio

Dal primo aprile iniziano le operazione per il rinnovo dell’esenzione ticket per reddito. L’anno scorso furono 450 mila gli attestati rilasciati dall’azienda sanitaria, che punta sulla procedura online evitando code

Il direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonino Candela

Esenzione online e potenziamento dei “tradizionali” sportelli che saranno aperti tutti i giorni della settimana, sia di mattina sia nel pomeriggio. Sono i provvedimenti adottati dal direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonino Candela, per rispondere alle richieste di 450 mila potenziali utenti che dal primo aprile prossimo richiederanno un nuovo certificato di esenzione ticket per reddito. Lo scorso anno furono complessivamente 453.056 gli attestati dall’Azienda sanitaria provinciale, dei quali 299.196 attraverso lo sportello online (mentre 153.860 negli uffici). Ed all’utilizzo dello sportello online si appella il manager evitare lunghe code negli uffici. “Attraverso una procedura semplice ed intuitiva – ha detto Candela – gli utenti avranno la possibilità di richiedere ed ottenere comodamente a casa l’attestato di esenzione. Sarà possibile collegarsi con pc, tablet o smartphone”.

Sono quest'anno 238.189 i certificati già “validati” dall'Agenzia delle Entrate, riferiti principalmente alla categoria E01 e soprattutto ad over 65 con un reddito familiare complessivo inferiore a 36.151,98 euro. “Il certificato di esenzione per reddito della maggior parte degli anziani aventi diritto – ha spiegato Candela – risulterà visibile anche al medico di famiglia. Non c'è, quindi, bisogno di venire, soprattutto nei primi giorni di aprile, negli uffici dell'Asp. Se gli aventi diritto vorranno avere materialmente l'attestato, basterà registrarsi allo sportello online e poi cliccare nell'icona dell'esenzione e quindi stampare il certificato”.

Per i disoccupati, la procedura online prevede, oltre alla registrazione, di firmare il modulo di autocertificazione ed inviarlo attraverso una scansione o semplicemente una fotografia insieme alla copia del documento di riconoscimento. “Entro 2 giorni lavorativi – ha detto il direttore generale dell’Asp – l'utente sarà informato con un sms della possibilità di scaricare l'attestato”. Oltre allo sportello online, l’Asp ha potenziato anche gli uffici dove richiedere personalmente il certificato di esenzione: sono complessivamente 106 gli sportelli dislocati tra Palermo e provincia, tutti saranno aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e dalle 15 alle 17. Tutte le operazioni di rinnovo inizieranno a partire da mercoledì 1 aprile, cioè dopo la naturale scadenza delle esenzioni.

Gli attestati di esenzione in scadenza riguardano le seguenti categorie:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- E01: soggetti di età inferiore a 6 anni o superiore a 65 anni, appartenenti ad un nucleo familiare (nucleo familiare fiscale) con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro;
- E02: disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare (nucleo familiare fiscale) con un reddito complessivo inferiore ad 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (si considerano disoccupati i soggetti regolarmente iscritti negli elenchi dei Centri per l'Impiego e che hanno perso una precedente attività lavorativa alle dipendenze; sono quindi esclusi i soggetti in cerca di prima occupazione);
- E03: titolari di assegno (ex pensione) sociale e loro familiari a carico;
- E04: titolari di pensione al minimo, di età superiore a 60 anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare (nucleo familiare fiscale) con reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Tragico incidente in via Roma, scontro auto-moto: un morto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento