Il cunicolo della droga: serra di marijuana in casa e reddito di cittadinanza in tasca, arrestato

Operazione dei carabinieri di Palermo. La scoperta è stata fatta "sotto terra": a finire in manette, per il reato di coltivazione, detenzione ai fini di spaccio e furto aggravato, è stato un 58enne di Partinico

Il cunicolo della droga scoperto dai carabinieri

Operazione antidroga dei carabinieri di Palermo. A finire in manette, per il reato di coltivazione, detenzione ai fini di spaccio e furto aggravato è stato un 58enne incensurato di Partinico (A.R. le sue iniziali). Nel corso delle operazioni i militari hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione dell’uomo, a Partinico, all’interno della quale è stata scoperta una serra per la coltivazione “indoor” di marijuana. Trovate oltre 200 piante alte circa 25 centimetri.

"La serra, accessibile da un cunicolo realizzato sotto il pavimento del piano terreno - spiegano dal comando dei carabinieri - era munita di materiale fertilizzante, lampade alogene, ventilatori, impianti di condizionamento ed aspirazione, il tutto allacciato abusivamente alla rete elettrica, così come confermato da una squadra di tecnici verificatori Enel intervenuti sul posto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stupefacente è stato campionato per le successive analisi quantitative e qualitative a cura del Lass dei carabinieri di Palermo e le rimanenti piante sono state distrutte sul posto. Il materiale utilizzato per realizzare la serra è stato sottoposto a sequestro. "Da ulteriori accertamenti è emerso che il 58enne percepiva il reddito di cittadinanza - concludono dal comando dei carabinieri - pertanto è stato denunciato per inosservanza delle disposizioni in materia e la carta è stata sequestrata. L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, si trova ora agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento