menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna positiva al Covid partorisce al Cervello, mamma e figlio stanno bene

La neo mamma ha 33 anni ed è nata in Marocco. Era rientrata nei giorni scorsi dal paese d’origine passando per il pronto soccorso ostetrico di Partinico e poi per l'ospedale Ingrassia, da qui il nuovo trasferimento in via Trabucco. Il bimbo è nato col cesareo per evitare complicanze

Tra i due ultimi casi di contagio da Coronavirus accertati ieri in Sicilia c’è quello di una donna di 33 anni e alla trentacinquesima settimana di gravidanza, che questa mattina ha dato alla luce il suo bambino all'ospedale Cervello. Entrambo sarebbero in buone condizioni. La donna, nata in Marocco, era rientrata nei giorni scorsi dal paese d’origine passando ieri per il pronto soccorso ostetrico di Partinico per un controllo.

Poco dopo è stata trasferita a bordo di un’ambulanza all’ospedale Ingrassia e sottoposta, come da prassi per tutti i degenti, a tampone rinofaringeo risultando positiva. Sempre nel pomeriggio ieri la donna è stata quindi trasferita nel reparto di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale Cervello dove questa mattina ha partorito con un cesareo, necessario per evitare complicanze, un bambino di un chilo e 600 grammi.

Due nuovi casi di Coronavirus in Sicilia, Razza: "Ci sono persone in isolamento che escono"

All’Ingrassia è stata avviata la procedura per sanificare i locali del reparto in cui era stata ricoverata la 33enne. Tutti gli operatori entrati a contatto con la donna sono stati sottoposti a tampone. “La direzione aziendale dell’Asp - fanno sapere - informa che sono state avviate le procedure di verifica di accesso e trasferimento della paziente da parte della competente Unità operativa rischio clinico”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento