Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Casa Professa, picchiato e derubato il console del Bangladesh

Un rolex d'oro e poche centinaia di euro: questo il bottino dei malviventi, che si sono scagliati contro il diplomatico e la moglie, malmenati e scaraventati a terra. Un'aggressione violenta, sulla quale adesso indaga la polizia

Picchiato e derubato. Brutta avventura per il console onorario del Bangladesh. L’aggressione è avvenuta nei pressi di Casa Professa. Il diplomatico, martedì sera, era appena uscito con la moglie da una  riunione a Palazzo Brunaccini: appena è entrato in auto, un Suv, è stato avvicinato da tre uomini. Due erano a bordo di uno scooter e hanno cercato di distrarre la coppia. Poi hanno aperto gli sportelli ed è partita l’aggressione selvaggia. I malviventi, intervenuti con violenza, sono riusciti a strappare un rolex d’oro dal polso del console, che è stato scaraventato a terra.

Gli aggressori si sono accaniti pure con la moglie, alla quale è stata sottratta la borsa contenente documenti e denaro (poche centinaia di euro). Nessuno, nonostante le grida d’aiuto, sarebbe intervenuto in soccorso della coppia. Sulla rapina indaga la polizia. A riportare le conseguenze peggiori è stato proprio il console, adesso ricoverato al Policlinico. Il console avrebbe riportato diverse lesioni e qualche escoriazione dovuta all'impatto col terreno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa Professa, picchiato e derubato il console del Bangladesh

PalermoToday è in caricamento