Viabilità, un piano straordinario per rendere sicure le strade delle Madonie

Finanziati dodici interventi che interessano dieci piccoli comuni delle aree interne. Il presidente dell'Unione delle Madonie Pietro Macaluso: "Si tratta di piccoli ma significativi interventi"

Via libera a un piano straordinario per la messa in sicurezza delle strade in dieci piccoli comuni delle aree interne del Palermitano. Sono dodici gli interventi finanziati nell’ambito del FSC 2014-2020 – Patto per il Dud della Regione Siciliana – per un importo complessivo di 1.363.733,54 milioni di euro.

A darne notizia sono il presidente dell'Unione delle Madonie Pietro Macaluso e l’assessore alla viabilità Giuseppe Minutilla. "Finalmente - dicono - dopo anni di colpevole abbandono e grazie agli 80 milioni di euro stanziati dal governo nazionale, i piccoli comuni delle aree interne, hanno avuto la possibilità di poter predisporre piccoli ma significativi interventi per la messa in sicurezza della viabilità comunale e quindi di migliorarne le condizioni di percorrenza. Il tema del degrado del sistema viario e delle quasi impossibili condizioni di collegamento con gli assi ad alta percorrenza è uno dei temi cruciali sui quali l’Unione ha focalizzato il costante e continuo impegno degli ultimi due anni. Un particolare ringraziamento all’assessore Falcone e ai funzionari dell’assessorato da lui diretto, per la consueta disponibilità e la fattiva collaborazione". 

"Gli interventi finanziati -  commenta Alessandro Ficile, coordinatore tecnico della Snai Madonie - il cui iter procedurale è stato da noi seguito fin dal settembre del 2019 a seguito della delibera con la quale il Cipe appostava le relative risorse finanziarie per i Comuni con meno di 2.000 abitanti delle aree interne del Sud e delle Isole, sono finalizzati alla messa in sicurezza delle strade comunali per agevolare la mobilità e gli spostamenti lungo reti stradali che in molti casi, da anni, versano in situazioni disastrose".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Cervello, irrompe in un reparto Covid e (senza mascherina) urla ai medici: "Voglio vedere mio padre"

Torna su
PalermoToday è in caricamento