Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Smog, giro di vite del Comune Potenziati controlli su targhe alterne

L'assessore all'Ambiente Pergolizzi ha annunciato una stretta. Un provvedimento seguito ai recenti superamenti dei valori limite. Numero di sforamenti in calo però negli ultimi tre anni

Smog, Comune annuncia stretta su targhe alterne

Dopo l’allarme inquinamento scattato la scorsa settimana adesso il Comune corre ai ripari. E per bocca del neo assessore all’Ambiente Michele Pergolizzi annuncia una stretta nei controlli sulla circolazione a targhe alterne. Un provvedimento necessario dopo i recenti superamenti dei limiti di legge dell'inquinamento atmosferico.

La decisione è arrivata alla fine di un vertice al quale hanno partecipato l'assessore al Traffico Aristide Tamajo e alcuni tecnici dei servizi Ambiente ed ecologia, Traffico, Protezione civile. Presenti anche alcuni  rappresentanti della polizia municipale, dell'Amia e dell'Amat. Sono stati comparati i dati sugli sforamenti, e si è visto che nello stesso periodo (gennaio/agosto) c’è stata una diminuzione passando dai 45 del 2009 ai 27 di quest’anno.

Rimane però il fatto che giovedì scorso due centraline hanno registrato il superamento dei valori limite. La centralina “Boccadifalco” ha segnalato un superamento del limite per ozono, la centralina “Di Blasi” il superamento del valore limite PM10 (polveri sottili). Da qui l’obbligo di informare la cittadinanza sulla necessità di evitare l'esposizione al sole durante le ore di maggiore irradiazione.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog, giro di vite del Comune Potenziati controlli su targhe alterne

PalermoToday è in caricamento