Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Butera autosospeso da presidente Amg? Orlando smentisce: "Resta in carica"

A mettere in dubbio il ruolo, seguendo quanto già fatto dall'assessore alla Mobilità Giusto Catania, era stata Sinistra Comune. Il sindaco però fuga i dubbi: "Rimane nell'incarico da me conferito". Gelarda (Lega): "Autosospensione è supercazzola"

Nessuna autosospensione per Mario Butera dalla presidenza di Amg Energia, società partecipata del Comune. A differenza di quanto annunciato l'1 gennaio da Sinistra comune nel corso di una conferenza stampa, Butera "rimane" nel suo incarico. A renderlo noto è lo stesso sindaco, Leoluca Orlando, che nella giornata di oggi ha avuto uno "scambio di comunicazioni" con il numero uno di Amg Energia. 

A parlare di autosospensione di Butera, nel solco di quanto già fatto dall'assessore alla Mobilità Giusto Catania, era stata Sinistra comune nel corso di un incontro con la stampa all'indomani della bocciatura delle risorse per le opere collaterali al tram avvenuta da parte del consiglio comunale nell'ambito del voto sul bilancio 2020. Il voto di Sala delle Lapidi ha dato vita infatti alla frattura tra Sinistra comune e il resto della coalizione che sostiene Orlando a Palazzo delle Aquile: Catania ha annunciato la sua autosospensione da assessore in attesa di un chiarimento con Orlando e lo stesso comportamento è stato annunciato per quanto riguarda Butera, nominato in quota Sinistra comune. Oggi, però, l'annuncio di Orlando: "Ho preso atto del fatto che, nonostante quanto dichiarato alla stampa, lo stesso rimane nell'incarico da me conferito".

Decisione ulteriormente ribadita in una nota diffusa da Amg. "L’istituto della sospensione non ha alcuna valenza giuridica - si legge - soprattutto per il presidente di una Spa che è normata dal codice civile. La sospensione, assumendo valore politico, non compromette le funzioni essenziali nella gestione dell’azienda. E’ quanto ha comunicato il presidente di AmgEnergia Spa, Mario Butera, che il 2 gennaio ha risposto a una lettera del sindaco Leoluca Orlando".

A stretto giro il commento del capogruppo della Lega a Sala delle Lapidi, Igor Gelarda: "Tutto questo ci dice due cose. La prima è che la cosiddetta autosospensione è una supercazzola, confermata dalle parole del sindaco. La seconda è che Butera si mostra ben poco uomo delle istituzioni. Perché un presidente di una partecipata che dà luce e gas alla quinta città d'Italia non può autosospendersi per motivi politici legati ad una catena di autosospensioni volute dal partito di riferimento, continua Gelarda. Il minimo che ci aspettiamo da parte del sindaco Orlando è un atto di dignità politica che deve a sé stesso e alla città: quello di rimuovere immediatamente Butera, che, forse, avrà un futuro più radioso come politico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Butera autosospeso da presidente Amg? Orlando smentisce: "Resta in carica"

PalermoToday è in caricamento