Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Civico, nominati 4 nuovi direttori “Un invito a migliorare l’assistenza”

Soddisfatto il commissario straordinario dell'azienda ospedaliera Pullara che entro ottobre nominerà altri tre direttori nelle unità di Chirurgia generale, vascolare e Neurochirurgia

L'ospedale Civico di Palermo

Nominati quattro nuovi direttori di unità operative complesse dell'azienda ospedaliera Civico. Sono vincitori di una selezione per titoli e colloquio. Direttore della Chirurgia oncologica è il chirurgo Francesco Crafa. Lavora al Civico dal 2010 con un contratto a tempo determinato di direttore della Chirurgia oncologica. Esperto di chirurgia laparoscopica, di chirurgia epatobiliopancreatica, di patologie colon rettali e del pavimento pelvico, ha lavorato negli ospedali di Nizza, al San Giovanni e all'Ospedale Vannini di Roma.

L'Oncoematologia pediatrica sarà diretta dal dottore Paolo D'Angelo, al Civico dal 2001 proveniente dal centro di Talassemia di Villa Sofia. Già responsabile dell'Oncoematologia pediatrica dell'Azienda Civico, per un anno ha avuto anche l'incarico ad interim di direttore della stessa unità operativa. È stato tra gli oncoematologi che ha avviato all'Ospedale dei Bambini nel 2003 i trapianti di midollo osseo.

L'Unità Operativa di Nefrologia con Trapianto è stata affidata alla dottoressa Flavia Caputo. Lavora da 31 anni all'Ospedale Civico, dove ha contribuito a lanciare il programma dei trapianti renali. Nel 1980 ha avviato in Sicilia il programma di dialisi peritoneale domiciliare. Prende il posto del dottore Vito Sparacino, già direttore del centro regionale dei Trapianti (Crt). Alla guida del reparto di Urologia andrà invece il dottore Gianfranco Savoca. Proviene dall'Ospedale San Raffale-Giglio di Cefalù, dove è stato primario dell'Unità Operativa di Urologia. Ha lavorato anche alla Clinica Urologica dell'Università di Trieste. È un esperto di chirurgia urologica mininvasiva.

Gli incarichi di durata quinquennale sono stati deliberati dal commissario straordinario, Carmelo Pullara, che entro metà ottobre nominerà altri tre direttori nelle unità operative di Chirurgia generale ad indirizzo d'urgenza, Chirurgia vascolare e Neurochirurgia. “La nomina di questi nuovi primari e di quelli che verranno - dice Pullara - è un invito ai professionisti già presenti in Azienda, primari e non, ad un’ulteriore risposta di salute che va verso l'innalzamento dell'assistenza, e vuole essere un significativo segnale di contrasto alla mobilità passiva dei siciliani che hanno diritto, nel solco del lavoro svolto dall'assessore regionale alla Salute, di curarsi nella loro Regione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civico, nominati 4 nuovi direttori “Un invito a migliorare l’assistenza”

PalermoToday è in caricamento