Cronaca

Afa killer: nel 2100 Palermo sarà un inferno per 3 mesi all'anno

La città sarà esposta a ondate di calore potenzialmente letali entro la fine del secolo: a rivelarlo è uno studio internazionale pubblicato sulla rivista Nature Climate Change

Nel 2100 a Palermo l'afa comanderà tre mesi all'anno. La città sarà infatti esposta a ondate di calore potenzialmente letali entro la fine del secolo, se le emissioni di gas serra continueranno a crescere al tasso attuale alimentando il surriscaldamento del Pianeta. A rivelarlo è uno studio internazionale pubblicato sulla rivista Nature Climate Change.

Stando agli esperti, capitanati dall'università hawaiana di Manoa, attualmente il 30% della popolazione mondiale è esposto a ondate di calore letali per almeno 20 giorni all'anno. Se le emissioni di anidride carbonica saranno ridotte in modo drastico, in futuro l'esposizione riguarderà comunque una persona su due (48%).

I ricercatori hanno messo a punto un'applicazione web che mostra quanti giorni da bollino rosso ci saranno in ogni luogo della Terra da qui al 2100 secondo tre scenari sulle emissioni di gas serra. Nello scenario peggiore, a Palermo a fine secolo si attendono 87 giorni all'anno di temperatura e umidità oltre i livelli di guardia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afa killer: nel 2100 Palermo sarà un inferno per 3 mesi all'anno

PalermoToday è in caricamento