rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Ast, via a stipendi e quattordicesima Sindacati preoccupati per il futuro

Solo 40 su 110 i mezzi efficienti, non ci sono fondi per il carburante e a settembre rischia di saltare il servizio scolastico. Fit Cisl, Filt Cgil e Ugl Trasporti chiedono chiarezza sul prossimo futuro dell'azienda

''L'Azienda è al collasso, i lavoratori senza stipendio e quattordicesima, i pullman senza carburante, i mezzi efficienti sono solo 40 su 110, a settembre rischia di saltare il servizio scolastico fondamentale per molti studenti fuori sede, ci chiediamo qual è il futuro dell'Ast, vogliamo risposte''.

Lo hanno ribadito i segretari di Fit Cisl, Filt Cgil e Ugl Trasporti, Amedeo Benigno, Franco Spanò e Giuseppe Scannella, che hanno organizzato stamani un sit in davanti la sede dell'assessorato regionale all'Economia, dei lavoratori dell'Ast per lamentare il mancato pagamento della quattordicesima e degli stipendi di luglio e le cattive condizioni economiche dell'Azienda siciliana trasporti. I sindacati hanno incontrato l'assessore all'Economia Armao, al quale hanno chiesto di trasferire subito le risorse finanziarie attese dall'Ast per garantirne la sopravvivenza.

“Lunedì, - hanno assicurato dall'assessorato-, sarà fatto il mandato di pagamento e i lavoratori percepiranno la quattordicesima e lo stipendio di luglio. ''Ma questo non basta per placare le nostre preoccupazioni - spiegano segretari - abbiamo chiesto quale sarà il futuro dell'Azienda e il perché non si è proceduto con il progetto di fusione per incorporazione, unica via per rilanciare e rivitalizzare l'Ast''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ast, via a stipendi e quattordicesima Sindacati preoccupati per il futuro

PalermoToday è in caricamento