Cronaca Libertà / Via Antonio Salinas

Minacciano e rapinano due ragazzini a Villa Trabia, arrestata coppia di diciassettenni

In manette due "fidanzatini", lui di Brancaccio, lei dello Zen. Dopo aver aggredito le vittime sono riusciti a portargli via un cellulare, ma sono stati rintracciati dalla polizia vicino a una fermata del bus di via Turati

Ragazzini rapinati a Villa Trabia. La polizia ha arrestato due diciassettenni accusati di rapina aggravata in concorso. Si tratta di una coppia di "fidanzatini" palermitani, lui del quartiere Brancaccio, lei dello Zen. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine hanno bloccato un dodicenne e un tredicenne per rubargli un cellulare. Le vittime hanno raccontato di essere stati minacciati e aggrediti.

In via Turati gli agenti delle volanti hanno notato la coppia, ferma vicino a una fermata del bus. Nel corso della perquisizione alla ragazzina è stato trovato il cellulare appena rubato. Il giudice del Tribunale per i Minorenni ha disposto per il ragazzo il trasferimento presso al centro di prima accoglienza Malaspina di Palermo, mentre la ragazza è stata portata a Caltanissetta. Il telefonino è stato restituito al proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano e rapinano due ragazzini a Villa Trabia, arrestata coppia di diciassettenni

PalermoToday è in caricamento