Via Principe di Palagonia, pestato a sangue per una rapina: tre arresti

Ad assistere alla scena un carabiniere fuori servizio e diversi passanti che hanno subito chiamato la polizia. Protagonisti tre romeni (padre, figlio e nipote) che hanno colpito la vittima con dei bastoni. Per loro l'accusa è di tentata rapina e lesioni aggravate in concorso

(foto archivio)

Pestato a sangue da tre uomini per una rapina. Polizia e carabinieri hanno arrestato ieri mattina un uomo, il figlio e il nipote con l’accusa di tentata rapina in concorso e lesioni aggravate in concorso. L’episodio di pura violenza è avvenuto all’incrocio tra via Principe di Palagonia e via Principe di Paternò. Poco lontano c’era un militare fuori servizio che è subito intervenuto, mentre alcuni passanti cercavano di allertare la polizia.

I tre aggressori, tutti di origine romena, hanno accerchiato un nigeriano e hanno cominciato a colpirlo con violenza utilizzando dei bastoni di scopa. Poi gli hanno anche sottratto dalla tasca il portafogli. Qualche istante dopo è arrivato il carabiniere che si è qualificato e successivamente è arrivata anche la polizia. Gli agenti sono riusciti a evitare che i tre fuggissero, permettendo alla vittima di andare in ospedale e farsi ricoverare.

"Dalle prime ricostruzioni - spiegano dalla Questura - sembrerebbe che i tre romeni abbiano aggredito il nigeriano, per altro munito di permesso di soggiorno, con l’obiettivo di rapinarlo e abbiano puntato al portafogli dell’uomo. Non è ancora possibile escludere che il movente dell’aggressione sia riconducibile ad altro". Saranno le indagini delle forze dell’ordine a chiarire cosa abbia scatenato il pestaggio di ieri mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento