Cronaca

Falso allarme bomba al porto, evacuato traghetto per Civitavecchia

La nave avrebbe dovuto lasciare la banchina alle 20 ma i passeggeri sono stati fatti scendere dopo una telefonata anonima che annunciava la presenza di un ordigno. Solo tanta paura, la situazione è tornata alla normalità

E' rientrato l'allarme bomba sul traghetto in partenza da Palermo e diretto a Civitavecchia. E' quanto riporta il sito Tgcom24. La nave avrebbe dovuto lasciare la banchina alle 20, ma intorno alle 18 è scattato l'allarme bomba in seguito ad una telefonata anonima ai carabinieri. I passeggeri che già si trovavano a bordo sono stati fatti scendere e non sono mancate scene di panico. Le forze dell'ordine hanno controllato la nave ed è stata esclusa la presenza di un ordigno a bordo.

NUOVO IMBARCO E PARTENZA. Intorno alle 21,30 è stato effettuato nuovamente l'imbarco dei passeggeri e - secondo quanto riferito dalla Capitaneria di porto - il comandante ha comnicato che il traghetto partirà a breve.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso allarme bomba al porto, evacuato traghetto per Civitavecchia

PalermoToday è in caricamento