Cronaca Sferracavallo / Via Schillaci

Abusivismo edilizio, controlli da Cruillas a Sferracavallo: sequestrati sei immobili

Quattro persone sono state denunciate. In vicolo Parisi due costruzioni erano state portate a termine senza autorizzazione. In via Schillaci sono scattati i sigilli per due manufatti edificati in area sottoposta a vincolo paesaggistico, a centocinquanta metri dalla battigia

Sequestrati due immobili in vicolo Parisi

Sei immobili sequestrati e quattro persone denunciate. E' il bilancio dei controlli effettuati dalla polizia municipale contro l'abusivismo edilizio. Gli interventi sono stati effettuati in vicolo Parisi (Cruillas), via Schillaci (Sferracavallo) e via Riserva Reale (Mezzomonreale). 

In vicolo Parisi sono stati sequestrati due immobili per mancanza del permesso di costruire. Nel primo caso si tratta di una costruzione di 80 metri quadrati con un portico di circa 15 metri quadrati, sequestrato a  P.G. di 50 anni, proprietario e committente delle opere. Il secondo immobile, elevato fino al primo piano e realizzato in cemento armato, si estendeva per circa 105 metri quadrati con un portico di circa 12 metri quadrati, mentre il piano sovrastante era di circa 35 metri quadrati. Anche in questo caso, oltre al sequestro del manufatto, il proprietario P.S. di 26 anni è stato denunciato all’autorità giudiziaria. 

In via Schillaci, nella borgata marinara di Sferracavallo, due manufatti, per un totale di circa 20 metri quadrati, sono stati sequestrati perché edificati, in area sottoposta a vincolo paesaggistico e verde storico ed inedificabilità a centocinquanta metri  dalla battigia. Denunciato il proprietario, L.S. di 57 anni. 

Altri due sequestri in via Riserva Reale, nel quartiere Mezzomonreale, in area riservata al demanio statale. All'interno di un lotto di circa 260 metri quadrati,  sono stati sequestrati un manufatto di circa 48 metri quadrati, con tettoia di circa 16 metri , il cui proprietario  C.C. di  45 anni , è stato denunciato all’autorità giudiziaria, perché sfornito del  permesso di costruire. Nella stessa area sottoposta a vincolo demaniale, all'interno di un lotto di circa 580 metri quadrati, sono state riscontrate le costruzioni abusive di un manufatto di circa 10 metri quadrati edificato sopra una piattaforma in cemento armato di circa 35 metri quadrati e un prefabbricato di circa 10 metri quadrati, con basamento in cemento armato di circa 55 metri quadrati e copertura in eternit, adibito a servizi igienici. Oltre al sequestro dei manufatti, il proprietario, responsabile degli abusi edilizi, C.S di 39 anni, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per mancanza di permesso di costruire e delle autorizzazioni allo scarico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusivismo edilizio, controlli da Cruillas a Sferracavallo: sequestrati sei immobili

PalermoToday è in caricamento